Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Senza padroni. Taranto, l'Ilva e il palcoscenico
Senza padroni. Taranto, l'Ilva e il palcoscenico

Senza padroni. Taranto, l'Ilva e il palcoscenico

Michele Riondino
pubblicato da EGA Edizioni Gruppo Abele

Prezzo online:
13,30
14,00
-5 %
14,00
Prenotabile. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
27 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Prenota ora
Consegna gratis da 24€
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Prenota ora
Consegna gratis da 24€
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

Attore è anche chi «si rimbocca le maniche per mettersi al servizio di un'idea nuova di società». Racconta così il suo mestiere Michele Riondino, interprete del cinema e della tv, noto al grande pubblico nei panni de Il giovane Montalbano. In questa intervista condotta da Piero Ferrante, Michele Riondino ci parla di Taranto, la sua città, e dell'Ilva, la fabbrica che ha messo a rischio la salute di generazioni di tarantini. E racconta per quali ragioni ha scelto di schierarsi e di rappresentare, con l'arte e la musica, «il dolore profondo di una terra ignorata».

Dettagli

Generi Cinema e Spettacolo » Attori Comici Registi » Cinema » Cinema, altri titoli , Storia e Biografie » Biografie Diari e Memorie » Artisti dello spettacolo , Politica e Società » Problemi e Processi sociali » Problemi sociali

Editore Ega Edizioni Gruppo Abele

Collana Palafitte

Formato Libro

Pubblicato 13/10/2021

Pagine 128

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788865792551

Curatore P. Ferrante

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Senza padroni. Taranto, l'Ilva e il palcoscenico"

Senza padroni. Taranto, l
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima