Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il nuovo romanzo dell'autrice di Sottomissione volontaria

La protagonista è sempre Ester Nilsson che, cinque anni dopo l'infelice conclusione della storia con l'artista marpione Hugo Rask, raccontata in Sottomissione volontaria, si butta in una nuova avventura. Stavolta con l'attore Olof Sten, personaggio meno carismatico di Rask, ma anche più disponibile e apparentemente più "onesto". Olof infatti non fa mistero di essere sposato (anzi, parla sempre della consorte in termini molto elogiativi) ma cede comunque all'attrazione esercitata da Ester, che diventa a tutti gli effetti la sua amante. Il guaio è che Ester anche stavolta non accetta questo ruolo e cerca di convincere Olof (e in primo luogo se stessa) che sono fatti l'uno per l'altra e che quindi lui dovrebbe lasciare la moglie per lei. Cosa che puntualmente non succede, nonostante i tentativi sempre più serrati di Ester, come sempre maestra di logica e di dialettica. La storia si protrae stavolta per ben tre anni e mezzo, fra alti e bassi, addii e ricongiungimenti, fino al colpo di scena finale.

Lena Andersson riesce anche stavolta a colpire nel segno illustrando un rapporto di coppia fondato sulle illusioni di una delle parti, e sulla debolezza e sostanziale vigliaccheria dell'altra. O, se vogliamo, l'insanabile diversità della visione dell'amore nella donna e nell'uomo. Il tutto raccontato con intelligenza e l'abituale sicurezza narrativa.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi contemporanei

Editore Edizioni E/o

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 04/07/2018

Lingua Italiano

EAN-13 9788833570112

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Senza responsabilità personale"

Senza responsabilità personale
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima