Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Smorfie, manie e tic. Da cattive abitudini a fenomeni psicopatologici
Smorfie, manie e tic. Da cattive abitudini a fenomeni psicopatologici

Smorfie, manie e tic. Da cattive abitudini a fenomeni psicopatologici

by Mauro Porta - Vittorio A. Sironi - Bernardo Dell'Osso
pubblicato da Carocci

11,05
13,00
-15 %
-15% Libri in pronta consegna
13,00
-15% Libri in pronta consegna
Disponibilità immediata - meno di 3 pezzi a magazzino.
22 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Smorfie, manie e tic per secoli sono stati descritti solo come curiosità biografiche di personaggi famosi o considerati cattive abitudini individuali. A partire dall'Ottocento le alterazioni del movimento hanno cominciato a diventare oggetto di studio della medicina e ciò ha permesso di comprenderne meglio la componente neurologica e non solo quella psicologica. Il libro offre un quadro d'insieme di queste singolari espressioni che da semplici manifestazioni bizzarre si trasformano talvolta in franche condizioni patologiche.

Dettagli

Generi Scienza e Tecnica » Medicina » Psichiatria e Psicologia clinica » Clinica e Medicina interna

Editore Carocci

Collana Biblioteca di testi e studi

Formato Brossura

Pubblicato 14/09/2017

Pagine 111

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788843089048

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Smorfie, manie e tic. Da cattive abitudini a fenomeni psicopatologici"

Smorfie, manie e tic. Da cattive abitudini a fenomeni psicopatologici
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima