Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Sogno del re di Babilonia. Profezia e storia da Thomas Müntzer e Isaac Newton (Il)
Sogno del re di Babilonia. Profezia e storia da Thomas Müntzer e Isaac Newton (Il)

Sogno del re di Babilonia. Profezia e storia da Thomas Müntzer e Isaac Newton (Il)

Mario Miegge
pubblicato da Feltrinelli

Prezzo online:
16,53
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Esaurito
Consegna gratis da 24€
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Esaurito
Consegna gratis da 24€
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

Nel secondo capitolo del libro che porta il suo nome, il profeta Daniele, esule a Babilonia, rievoca e spiega al re Nebucadnezar il suo sogno: una statua gigantesca, che raffigura i grandi imperi mondiali, viene abbattuta e distrutta da una pietra che si stacca dal monte "non per mano d'uomo". Dal tempo della resistenza dei Maccabei contro il monarca greco-seleucide Antioco IV Epifane fino alla vigilia dell'Illuminismo, questo sogno ha offerto, agli ebrei e poi ai cristiani, uno dei principali schemi di elaborazione della Storia universale. Nei sommovimenti della Riforma protestante, delle guerre di religione e della repubblica puritana inglese, la profezia di Daniele irrompe sulla scena e coinvolge predicatori e teologi, filosofi e scienziati, dirigenti politici e militanti, in un'appassionante controversia. Il nuovo sapere storico mette in questione la lettura tradizionale della profezia, mentre i fautori dell'ordine combattono, con variabili strategie, le sue applicazioni millenaristiche ed eversive. Si delineano opposte concezioni dei rapporti tra profezia e storia, tra i 'regni' mondani e il Regno divino, e anche divergenti rappresentazioni del tempo storico. Distanti dall'età odierna, questi attori e questi testi del Cinquecento e del Seicento appartengono tuttavia alla vicenda delle rivoluzioni moderne e rinviano ancora a noi la domanda: "in che epoca viviamo?".

Dettagli

Generi Religioni e Spiritualità » Fede, politica e società » Religione, argomenti generali

Editore Feltrinelli

Collana Campi del sapere

Formato Libro

Pubblicato 01/01/1995

Pagine 224

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788807101786

torna su Torna in cima