Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

A parlarne è una tunisina che ha gestito la propaganda militare dell'Isis sui social network e conosce molto bene i segreti inconfessabili del mondo islamico. Ad esempio i bordelli dei terroristi, dove vengono utilizzate donne occidentali come schiave del sesso. Un libro che riesce ad aprire uno squarcio nell'organizzazione del Califfato che sta terrorizzando il mondo, illustrando i meccanismi in atto al suo interno: il ruolo dei social network, luoghi di reclutamento dei nuovi combattenti, di cui si occupano le donne; i canali di finanziamento (oltre ai video porno, il contrabbando di oro nero dai petrolieri vicini all'organizzazione terroristica); la caccia ai cristiani; i combattimenti e il reperimento delle armi; i contatti con i servizi segreti occidentali e arabi.

Simone Di Meo (Napoli, 1980) scrive per «Il Tempo», «Panorama» e «Il Sole 24 Ore». Si occupa di criminalità organizzata, terrorismo, politica e giustizia. Ha pubblicato per Imprimatur, Newton Compton, Ponte alle Grazie e Rubbettino.

Giuseppe Iannini, originario di Oria (Br), è laureato in Scienze giuridiche e Scienze dell'amministrazione. Vive e lavora a Napoli.

Dettagli

Generi Politica e Società » Politica e Istituzioni » Terrorismo

Editore Imprimatur

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 23/04/2015

Lingua Italiano

EAN-13 9788868303044

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Soldatessa del Califfato"

Soldatessa del Califfato
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima