Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

«... Soprattutto: niente giornalisti!». Quel che il Signore disse ad Abramo
«... Soprattutto: niente giornalisti!». Quel che il Signore disse ad Abramo

«... Soprattutto: niente giornalisti!». Quel che il Signore disse ad Abramo

Jacques Derrida
pubblicato da Castelvecchi

Prezzo online:
8,00
Disponibile in 8-10 giorni a partire dal 16/08/2021. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
16 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

Il punto di partenza è un gustoso paradosso: qui Derrida immagina il giorno in cui Dio convoca Abramo per il sacrificio di Isacco. Data la delicatezza dell'"incarico", la prima preoccupazione è che la cosa non assuma i toni di una notizia di cronaca: "Mi raccomando Abramo: questa volta niente giornalisti!". E da qui tutta una tirata polemica e divertita sul fatto che le cose serie della vita e del pensiero non possono né essere divulgate dai giornali, né raccontate ai tanti consiglieri e confessori di cui è piena la vita moderna.

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia occidentale e Storia della filosofia » Decostruzionismo, strutturalismo, post-strutturalismo

Editore Castelvecchi

Collana Etcetera

Formato Brossura

Pubblicato 01/01/2006

Pagine 75

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788876151224

Traduttore T. Lo Porto

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "«... Soprattutto: niente giornalisti!». Quel che il Signore disse ad Abramo"

«... Soprattutto: niente giornalisti!». Quel che il Signore disse ad Abramo
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima