Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Stare ai giochi. Olimpiadi tra discriminazioni e inclusioni
Stare ai giochi. Olimpiadi tra discriminazioni e inclusioni

Stare ai giochi. Olimpiadi tra discriminazioni e inclusioni

by Mauro Valeri
pubblicato da Odradek

13,50
18,00
-25 %
-25% su migliaia di libri
18,00
-25% su migliaia di libri
Disponibilità immediata - meno di 3 pezzi a magazzino.
27 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Ora, donne, neri, disabili, trans e intersessuali, musulmani ci stanno. Ma le Olimpiadi moderne non erano per loro, nonostante la Carta olimpica proclamasse "La pratica dello sport è un diritto dell'uomo. Ogni individuo deve avere la possibilità di praticare lo sport secondo le proprie esigenze", "senza discriminazioni di alcun genere". Yelena Isinbayeva, Usain Bolt, Oscar Pistorius, Caster Semenya, Hassiba Boulmerka non avrebbero potuto gareggiare ad Atene 1896. Tuttavia, il diritto di ogni diversità ha avuto un lento e faticoso riconoscimento e si è imposto progressivamente in un ambiente, quello dei Comitati Olimpici, fin dall'inizio razzista, sessista e intollerante per ogni scostamento dal modello del "maschio, bianco, normodotato, eterosessuale e cristiano" assai caro all'élite occidentale e al mondo militare, veri padrini dell'Olimpismo moderno. In questo libro vengono esaminati cinque tipi di discriminazioni presenti nella storia olimpica: la discriminazione di genere, quella razziale, quella verso le persone con disabilità, quella nei confronti delle persone transessuali e intersessuali e quella religiosa. Inoltre, selezionate biografie permettono di ricostruire una storia parallela dei Giochi, che affianca quella ufficiale, troppo spesso rappresentata in maniera edulcorata e lineare, laddove invece sono molte e fondamentali le discontinuità.

Dettagli

Generi Sport » Altri sport , Politica e Società » Problemi e Processi sociali » Discriminazione sociale

Editore Odradek

Collana Fuorilinea

Formato Illustrato

Pubblicato 04/06/2012

Pagine 240

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788896487204

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Stare ai giochi. Olimpiadi tra discriminazioni e inclusioni"

Stare ai giochi. Olimpiadi tra discriminazioni e inclusioni
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima