Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Questo libro intende scrutare nel profondo il sistema di relazioni generali che si sono venute a determinare nella società reale, tra la diffusione del capitalismo in Occidente ed il persistere di una mentalità radicata, in primo luogo, sulla materia, qui vista ed esaminata come mera matrice quantitativa. In particolare il testo osserva come, perdurando il "teorema quantitativo", lo stesso determini un'involuzione ed un ridimensionamento dell'altro corno del dualismo che è la qualità. Ricacciata nel profondo di totali accademismi, essa è riuscita ad emergere solo quando ha saputo parlare sopra al quanto, avallandone le ideologie dirimenti e determinandone un'esplosione del consenso. Per altri versi, assimilato all'Io morale, il quale ha sempre perduto la scommessa con l'Es epocale, qui curiosamente esaminato come l'elemento di prensilità e di bieco potere - possesso che fa parte delle coordinate generali dell'uomo, qui visto come inconscio collettivo. E non è il solo riferimento alla psicoanalisi.

Dettagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Sul nesso quantità-qualità"

Sul nesso quantità-qualità
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima