Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

In questo libro racconto i primi tre mesi di vita con mio figlio, fra incubatrici, fili, sonde e luci artificiali. Un bimbo prematuro e inatteso. È lì che si è deciso cosa sarebbe stato della sua e della mia vita. Se una disgrazia o un'avventura. Francesco è nato con la sindrome di Down. Davanti al vetro della neonatologia ho cominciato un lungo, appassionato, rabbioso dialogo con lui, `colpevole' di non corrispondere alle mie aspettative. Prima di lui, ero un uomo di `velocità'. Ottenevo successi facilmente. Consideravo il dolore l'espressione materiale della sconfitta e dell'infelicità. Attraverso di lui ho capito tante cose. Le sue iniziali difficoltà mi hanno aperto il cuore e insegnato la modestia e il rispetto per ogni creatura. Intendo dire che, se io ho messo al mondo mio figlio, lui per certo, attraverso la prova che ha accompagnato la sua nascita, mi ha rimesso nel mondo della vita. Una vita lenta ma senza paura. L'unica vita che ha un senso vivere, per quanto banale tutto questo possa apparire ai più. E grazie a lui ho capito forse la cosa fondamentale: che la sindrome di Down non è una malattia, ma una particolare condizione genetica. Diventare padre di una fragilità mi ha obbligato a un cambiamento. Sono stato costretto ad appropriarmi di una ricchezza d'umanità che non mi sarà mai più tolta. Seneca sosteneva che, per quanto sottile sia un foglio, presenta sempre due facce. Mio figlio mi ha permesso di capire quanto ciò sia vero. Quel cromosoma in più gli permette di realizzare cose che per gli altri sono complicatissime e gli rende complicate (talvolta impossibili) cose che i più considerano elementari. Ho scritto questo libro per passare agli altri un'esperienza, quella dell'accogliere la debolezza, la fragilità e l'imperfezione, perché si vince attraversando il mondo insieme ai deboli. Buona lettura.
Dario Fani

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi contemporanei

Editore Salani Editore

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 15/01/2015

Lingua Italiano

EAN-13 9788869180828

2 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
2
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Ti seguirò fuori dall'acqua annagiov86

annagiov86 - 27/01/2015 18:13

voto 5 su 5 5

Ho scelto il libro a scatola chiusa, solo per la bellezza del titolo. Al principio sono rimasta delusa: autore sconosciuto e non amo il tema della disabilità. Poi ho cominciato a leggere e non sono riuscita più a staccare gli occhi dalla pagina! Una scrittura incredibile. Una storia che suscita continue ondate di nuove emozioni. Ho pianto, ho riso, mi sono commossa. Ho ritrovato anch'io un pezzo d'umanità che non pensavo potesse esistere fra sonde e fili e dolore. Nicola mi è rimasto nel cuore, come quella gambetta che si agita nella disperata ricerca di un poco di latte. Da consigliare e da rileggere. La vostra Giovy

Ti seguirò fuori dall'acqua mokka72

mokka72 - 26/01/2015 11:08

voto 5 su 5 5

Un libro che sembra avere due tempi. Una prima parte forte, durissima e penetrante. Scava nell'anima. E' quella che ho amato di più. Poi un viaggio delicato che ci apre a un nuovo modo di vedere la vita e a rivedere il nostro infelice concetto di "normalità". Dispiace d'averlo finito in una sola notte! Ho pianto e mi sono commossa. Bravo!

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima