Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

"Metto passione in tutto ciò che faccio, sono io, è il mio modo di vivere, giusto? Sbagliato? Non lo so, ma è l'unico modo che ho."
Questa è Giulia, un po' don Chisciotte in jeans, un po' Peter Pan, 158 centimetri di concentrato di trentenne inquieta dell'hinterland milanes,e piena di voglia di mordere la vita e che ancora non ha capito cosa vorrà fare da grande, nonostante sia già madre di un bambino di otto anni, che sta allevando da sola.
Dopo l'ennesima storia sbagliata, che le ha procurato infelicità, solitudine e attacchi di panico, Giulia smette di mentire a se stessa: se si sta male, non è amore, non può esserlo. L'amore fa star bene, deve farti sentire le bollicine della felicità, come se ti stappassero una lattina di Schweppes direttamente nel cervello.
Un po' svitata, "vergognosamente spontanea", Giulia non si dà per vinta: dalla vita vuole la favola. Ci sarà pure un principe azzurro anche per lei? Intanto, si arrabatta come può, corre da un lavoro all'altro, coccola il figlio, si districa nel traffico delle ore di punta, parla per ore al cellulare, si ostina a portare tacchi da 12 centimetri anche quando è insano farlo (ad esempio, per fare sopralluoghi sui tetti, nel tentativo di vendere impianti fotovoltaici).
Quando si è aperti alla vita, generosi come Giulia, l'amore arriva. Forse, non senza qualche problema, anzi. Ma arriva di sicuro.
Raffaella Nassisi, con Tredici maggio, ci regala un rosa scoppiettante, moderno, punteggiato da tonnellate di SMS, ironico, scritto con un linguaggio attuale, per raccontarci una storia di oggi e, come sempre quando si parla d'amore, anche di qualsiasi epoca.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi contemporanei

Editore Edizioni Esordienti E-book

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 03/04/2012

Lingua Italiano

EAN-13 9788866900467

2 recensioni dei lettori  media voto 1  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
1
Tredici maggio follettina747

Esther Pellegrini - 05/08/2013 19:02

voto 1 su 5 1

Mi scuso sin da ora con l'autrice ma, letto l'incipit tramite KOBO, mi trovo a dover dissentire su ciò che dice il finale della trama. Questo romanzo non è simpatico. Né ha la pretesa di far ridere. Nel senso che, se ho trovato noiosa l'anteprima, figuriamoci il resto. Scrivere il genere rosa e/o, soprattutto, il chick-lit, non è facile. Ho letto di meglio, di altri esordienti. E quelli sì che facevano ridere. In ogni caso, le auguro di riuscire a scrivere qualcosa di meno noioso la prossima volta. In bocca al lupo.

Tredici maggio

Anonimo - 07/04/2012 17:59

voto 0 su 5 1

Giulia è una donna forte e combattiva che è stata messa più volte alla prova dalla vita, ma è anche estremamente romantica e sensibile. Nonostante le delusioni sentimentali, crede ancora nell'amore e spera con tutta se stessa di trovare l'uomo della sua vita. Si ritrova da sola con un bambino, lavora come venditrice, si innamora delle persone sbagliate che le regalano soltanto insicurezze e, nonostante tutto, va avanti. Cade e si rialza. Riesce ad affrontare tutte le difficoltà con grande determinazione e, a volte, con ironia. E' una persona schietta e sincera e la stessa sua sincerità la pretende da chi le sta accanto. Giulia è una donna che non smette mai di combattere per ciò in cui crede. Ma soprattutto, Giulia è la donna che chiunque vorrebbe come amica o come compagna, perchè dona cuore e anima alle persone che ama. Tredici Maggio è scritto con uno stile fresco e frizzante e, a volte, nonostante la gravità e l'importanza degli argomenti che affronta, riesce a strapparti un sorriso. E' un libro che consiglio vivamente a tutte quelle persone che, per qualche motivo, sono cadute e faticano a rialzarsi. In queste pagine troverete il miglior esempio di forza, coraggio e determinazione e, magari, lo stimolo per lottare contro le avversità della vita, proprio come ha fatto Giulia. E' un romanzo avvincente e piacevole che si fa leggere tutto d'un fiato. Nadia Milone

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima