Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Tulipano nero (Il)

by Alexandre Dumas
pubblicato da Sellerio Editore Palermo

9,00
12,00
-25 %
12,00
Disponibilità immediata - meno di 3 pezzi a magazzino.
18 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Lo sfondo è storico e capace di attrarre un architetto di situazioni e scenari insoliti e veri come Dumas. L'Olanda repubblicana del secolo d'oro, il Seicento: vi si svolge la lotta tra il Gran Pensionario, il borghese de Witt e lo Statolder, l'aristocratico Guglielmo d'Orange; e s'è appena raffreddata quella che forse è stata la prima bolla speculativa del capitalismo, la cosiddetta 'bolla dei tulipani', o 'tulipomania'. S'era alzato improvvisamente il vento speculativo sui bulbi del fiore di origine orientale, aveva sospinto capitali, fatto alzare i prezzi a cifre vertiginose, per poi cadere. Ma su questo sfondo, l'avventura ha un'azione diversa da quelle caratteristiche del padre di D'Artagnan. E' una storia d'amore e, in effetti, di spionaggio industriale. Cornelius van Baerle, figlio di un ricco capitalista dell'Aia, non segue la carriera di famiglia. Il suo interesse è la placida mania dei tulipani, di cui scopre o inventa tipi sempre nuovi su cui investe cifre colossali. La sua ambizione più alta è di riuscire a selezionare il re dei tulipani, l'impossibile tulipano nero. La città offre, per chi riuscirà nell'impresa, il premio favoloso di centomila fiorini. Cornelius è sul punto di arrivarci ma un suo concorrente, il laido e invidioso Boxtel, per riuscire a impadronirsi dei bulbi sperimentali, lo accusa falsamente di complicità politica col Gran Pensionario de Witt, che è stato sconfitto nel frattempo ed è rimasto ucciso dagli orangisti. In carcere, in attesa di morte, Cornelius incontra la bella e pietosa Rosa, figlia del carceriere. E' un amore fulminante e l'inizio della lotta senza esclusione di colpi. Il premio sarà il tulipano nero. Una gara avventurosa e mortale che può leggersi, volendo, come la metafora del cattivo capitalismo che malignamente altera il mercato: i maneggi del losco speculatore ai danni dell'onesto imprenditore.

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Romanzi storici , Romanzi e Letterature » Classici stranieri » Narrativa d'ambientazione storica

Editore Sellerio Editore Palermo

Collana La memoria

Formato Brossura

Pubblicato 05/03/2008

Pagine 335

Lingua Italiano

Titolo Originale La tulipe noire

Lingua Originale Francese

Isbn o codice id 9788838922695

Traduttore Raffaele Borrelli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Tulipano nero (Il)"

Tulipano nero (Il)
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima