Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

«Un conveniente simbolo della Repubblica Romana». L'albero della libertà a Macerata (10 febbraio, 1 giugno 1849)
«Un conveniente simbolo della Repubblica Romana». L'albero della libertà a Macerata (10 febbraio, 1 giugno 1849)

«Un conveniente simbolo della Repubblica Romana». L'albero della libertà a Macerata (10 febbraio, 1 giugno 1849)

Stefano D'Amico
pubblicato da Simple

Prezzo online:
14,25
15,00
-5 %
15,00
Disponibile in 3-4 settimane. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
28 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

La Repubblica romana del 1849 è stata definita il regime politico più avanzato del nostro Risorgimento. A Macerata, gli eventi accaduti fra febbraio e giugno di quell'anno sono stati annotati da alcuni cronisti le cui voci integrano la documentazione di fonte ufficiale. Nel corso di un'attenta ricognizione dell'archivio storico comunale, finalizzata alla catalogazione informatizzata dei disegni relativi a progetti architettonici, planimetrie e cartografie in esso conservati che è stata condotta dall'architetto Stefano D'Amico, nell'ambito del programma di catalogazione dei beni culturali del Comune, sono emersi gli elaborati grafici inerenti un preciso episodio nella storia della vicenda repubblicana a Macerata, quello dell'erezione dell'albero della libertà.

Dettagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "«Un conveniente simbolo della Repubblica Romana». L'albero della libertà a Macerata (10 febbraio, 1 giugno 1849)"

«Un conveniente simbolo della Repubblica Romana». L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima