Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

 Può un uomo di colore, ricercato per omicidio, fuggire da New York, sbarcare clandestinamente in Sicilia, mischiarsi a un gruppo di migranti e tentare poi di costruirsi una nuova, inaspettata esistenza?  Joe intreccia la sua storia con quella di un giovane che spera in un cuore nuovo, di un tenace colonnello della Finanza che non vuole arrendersi al suo male, di un ex-poliziotto arabo in attesa di riscuotere il frutto di un furto milionario e di altri singolari personaggi. 
Uomini soli che cercano improbabili vie di fuga da un destino già scritto. Non basteranno il travaglio interiore e le drammatiche esperienze che si trascinano addosso: essi si troveranno, infatti, coinvolti in un'indagine sul tragico traffico clandestino di organi umani.
 Non c'è nulla di razionale nell'oscura realtà nella quale si muovono, ma ciascuno di loro non cessa di battersi per il proprio riscatto.
Joe potrebbe salvare se stesso, la sua libertà e forse anche la vita del suo giovane amico. Dovrà però accettare un rischiosissimo baratto.

Massimo Polimeni*, catanese, è giornalista con un lungo trascorso da dirigente d'azienda. Ha scritto per il teatro, fondato e diretto IN.TEA (Iniziative Teatrali), realizzato documentari per la RAI. Ha a lungo vissuto all'estero (Seul, Tokio, New York), vive a Roma. Ha pubblicato "In Sicilia, un'estate" (2015) e "Quel che resta oltre il buio" (2017), entrambi editi da Nulla Die.*

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi contemporanei

Editore Massimo Polimeni

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 08/01/2019

Lingua Italiano

EAN-13 9788829592005

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Un respiro di troppo"

Un respiro di troppo
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima