Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Cal Mood ci trascina in un mondo post apocalittico. Un mondo fatto di megalopoli in rovina, di città stato dove il west torna a essere protagonista. Un west moderno e "magico". Un stella nella polvere è un fantasy diverso e innovativo. Un mondo che sta cadendo a pezzi, nel quale le leggi stesse del tempo e dello spazio iniziano a venire meno, al centro del quale si innalza una torre bianca che le leggende vogliono in grado di attirarti a lei, se soltanto la vedi, se soltanto lei decide di chiamarti, e di esaudire il tuo desiderio più grande al prezzo della tua stessa anima. In questo mondo morente che nonostante tutto si aggrappa alla vita, uno sceriffo è alla ricerca di una banda di fuorilegge come nel più classico degli spaghetti Western; ha speso decenni per assicurarli tutti quanti alla giustizia, e sul finire della caccia la Legge è diventata un fatto personale. L'ultimo bandito manca ancora all'appello e lo sceriffo lo sta andando a prendere per terminare finalmente il suo lavoro...

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Fantasy , Fantasy Horror e Gothic » Fantasy

Editore Lettere Animate Editore

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 13/11/2014

Lingua Italiano

EAN-13 9788868822347

1 recensioni dei lettori  media voto 4  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
1
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Una stella nella polvere eliaspinelli

Elia Spinelli - 18/06/2015 17:40

voto 4 su 5 4

Cal Mood Una stella nella polvere Una stella nella polvere è ambientato in un lontano futuro post-apocalittico dove, in un mondo in pieno decadimento, coesistono esseri umani, mutanti, e organismi cibernetici, ultima testimonianza di un alto livello tecnologico raggiunto prima che il mondo andasse avanti. Lo scenario ha connotazioni tipicamente western ed è collocato in un territorio che dovrebbe corrispondere agli attuali Stati Uniti. E in questo scenario che incontriamo Chase Bowman, il protagonista, uno sceriffo impegnato alla ricerca del suo ultimo fuorilegge. Ho letto con grande piacere questo romanzo di Cal Mood, anche perché sembra che lautore labbia scritto apposta per soddisfare le mie preferenze letterarie. Già dalle prime pagine mi sono ritrovato immerso in unatmosfera che mi era familiare, poi lutilizzo di alcuni termini ed espressioni (Ka, erba diavola, la mia parola in pegno e tante altre), mi hanno confermato quello che già dallinizio mi era parso evidente: la fonte di ispirazione dellautore è la saga de La Torre Nera di Stephen King, la mia serie preferita. Nella prima parte del libro, Chase Bowman mi è sembrato troppo Roland di Gilead alla ricerca della sua Torre, poi quando la storia entra nel vivo non vi entra nel presente della narrazione ma attraverso i flashback del protagonista si apre un mondo nuovo e inedito con cui lautore, grazie a uno stile narrativo originale e coraggioso, coinvolge il lettore e lo attira dentro la storia con la stessa forza gravitazionale di una stella di neutroni. Il lessico utilizzato è crudo, spietato ma questo è sicuramente il sistema più adatto per raccontare questo fantasy così particolare. In realtà, laccezione fantasy utilizzata per questo romanzo è una semplificazione, perché questa storia, dove si fondono elementi fantasy con lo sci-fi e lhorror, ha tutte le carte in regola per essere etichettata come di genere new weird. Personalmente, avrei reso più personale lopera evitando di utilizzare lo stesso glossario del Medio Mondo di King ma, evidentemente, lautore avrà avuto le sue ragioni, anche perché con il suo scritto dimostra di avere una straordinaria fantasia e una considerevole proprietà di linguaggio. A parte questo, che dire: talento puro!

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima