Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Violitudine. Il privilegio di tifare Fiorentina
Violitudine. Il privilegio di tifare Fiorentina

Violitudine. Il privilegio di tifare Fiorentina

by Stefano Cecchi
pubblicato da Effequ

8,07
9,50
-15 %
9,50
Disponibile a partire dal 20/08/2018.
16 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

C'è una buona malattia, che appartiene a quei pochi eletti che sanno quanto la vittoria rappresenti quasi un'utopia: si chiama Fiorentina, e nasce da un senso d'appartenenza a una terra e a un colore, e non dalla contabilità dei successi. E il bello è che i contagiati tutto vogliono tranne che guarirne. E importante allora rammentare le tappe migliori di questa strana passione, parlare dei campioni (ma anche delle schiappe) vestiti di viola, che a tutti hanno scaldato il cuore. Un'occasione per ricordare i momenti di gioia vera e genuina che solo la vittoria arrivata dopo la fatica può concedere. "Sì, la Violitudine è una scuola di vita. Insegna che il cammino su questa terra è fatto più di sconfitte che di vittorie. Però nessuno ci sentirà mai dire quella grande bischerata attribuita a quello snob perditempo del barone De Coubertin (a occhio e croce un interista) che l'importante è partecipare."

Dettagli

Generi Sport » Calcio

Editore Effequ

Collana Dodicidiciannove

Formato Brossura

Pubblicato 26/11/2013

Pagine 139

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788889647974

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Violitudine. Il privilegio di tifare Fiorentina"

Violitudine. Il privilegio di tifare Fiorentina
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima