Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Vite (il)legali. Migrati africani in Italia e Portogallo
Vite (il)legali. Migrati africani in Italia e Portogallo

Vite (il)legali. Migrati africani in Italia e Portogallo

by Marzia Grassi - Martina Giuffrè
pubblicato da Seid Editori

6,37
7,50
-15 %
7,50
Disponibile.
13 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

La questione degli immigrati "illegali" è oggi al centro del dibattito pubblico non solo europeo. Ma che cosa si intende esattamente per "illegalità" in contesti migratori? Come viene costruita, rappresentata e prodotta dai vari attori sociali, dalle istituzioni e dai mass media? In questo libro ci proponiamo di mettere in luce tali cruciali questioni attraverso l'analisi dei risultati di una ricerca interdisciplinare, focalizzata sulle pratiche e i vissuti di alcuni migranti provenienti da diversi paesi dell'Africa e sulle rappresentazioni e percezioni che essi producono dell'illegalità.

Dettagli

Generi Lingue e Dizionari » Corsi di lingua e cultura spagnola e portoghese » Storia e società spagnola e portoghese , Politica e Società » Problemi e Processi sociali » Migrazioni, immigrazione, emigrazione

Editore Seid Editori

Collana Antropologia

Formato Brossura

Pubblicato 11/10/2013

Pagine 232

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788889473467

Curatore L. Piasere

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Vite (il)legali. Migrati africani in Italia e Portogallo"

Vite (il)legali. Migrati africani in Italia e Portogallo
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima