Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

UNA NUOVA EDIZIONE AGGIORNATA DELLA GUIDA PIU' FACILE E DIVERTENTE PER PARLARE E SCRIVERE IN BUON ITALIANO.

Grammatica: ecco la parola innominabile e antipatica, che evoca pagine polverose e noiose, fitte di regole ferree, a volte inutili, a volte incomprensibili, da imparare a memoria. Sarà per questo che gli studenti continuano a infarcire di errori ortografici i temi di maturità, che i laureati costellano di strafalcioni i test dei concorsi, che i politici scivolano sui congiuntivi nei loro discorsi pubblici? E se è così, bisogna allora rassegnarsi a un linguaggio sempre più approssimativo e trascurato? Valeria Della Valle e Giuseppe Patota, da tempo impegnati a smantellare il modello scolastico di una lingua inappuntabile ma astratta e inespressiva, presentano una grammatica tutta nuova: un percorso fra articoli, preposizioni, nomi e verbi che, mettendo da parte prescrizioni e divieti, spiega il perché delle regole, registra i cambiamenti in atto nelle varie forme della comunicazione e insegna i semplici principi che aiutano a sciogliere i dubbi ed evitare le trappole più insidiose.
Una guida amichevole, basata su esempi tratti dalle espressioni usate nei giornali, in televisione, nei fumetti, nei romanzi, nelle canzoni, nei film. Un'occasione per avvicinarsi all'appassionante storia dell'italiano e scoprire - una rivelazione davvero sorprendente! - il lato divertente della grammatica.

Dettagli

Generi Lingue e Dizionari » Insegnamento e apprendimento delle lingue

Editore Sperling & Kupfer

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 19/04/2011

Lingua Italiano

EAN-13 9788873393597

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Viva la grammatica!"

Viva la grammatica!
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima