Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Un nuovo approccio allo yacht design
Yacht Design - Interni e Sovrastrutture conferma l'interesse di giovani architetti, ingegneri e designer verso il design nautico, disciplina che necessita sempre di nuove idee, nuove soluzioni progettuali e un nuovo approccio alla materia. Questo approccio è inteso, non tanto dal punto di vista del metodo progettuale, quanto della competenza in nuove tecnologie, nuovi materiali e della conoscenza di nuovi mercati, che si avvicinano a questo settore con un bagaglio culturale e di esperienze completamente diverso da quello con cui siamo stati abituati a confrontarci sino ad oggi. All'interno del master il nostro approccio a queste nuove problematiche si è evoluto, puntando a perfezionare la figura professionale dello yacht designer e ad adeguarla alle richieste del mercato contemporaneo.
Un mercato che mai come in questi anni più recenti è cambiato così rapidamente e si è adeguato alle nuove prospettive culturali e sociali sia dell'utente che del produttore, generando così nuove tipologie, nuovi modi di interpretare la nautica e vivere la permanenza a bordo.
Questi segnali, ora scaturiti dalla crisi economica, ora da un nuovo approccio culturale al vivere tra aria e acqua, stanno configurando nuovi interessanti profili di tipologie nautiche. Profili che segnalano una forte presa di coscienza principalmente da parte degli armatori ma di conseguenza da parte anche di progettisti e costruttori illuminati, del fatto che l'oggetto barca può essere interpretato non più solo come simbolo della potenza economica e della capacità del designer di stupire, ma anche come uno strumento per vivere il mare ed il tempo libero in un modo più rilassato, meno pubblico e più privato, meno inquinante e più rispettoso dell'ambiente. Uno degli aspetti che caratterizzerà l'architettura navale è senza dubbio la sostenibilità del progetto. Siamo ancora agli inizi ma il processo di rinnovamento è ormai iniziato. Fino a qualche anno fa sembrava impossibile che un settore del lusso come quello della nautica potesse avvicinarsi alla sostenibilità ed al risparmio energetico, oggi è diventata una realtà con cui si stanno confrontando armatori, progettisti e costruttori così come accade in molte altre discipline dell'architettura e del design.
L'AUTORE: Fondatore dello studio Duck Design, inizia la sua attività nel settore nel 1974 e di progettista navale nel 1980, dedicandosi fino al 1990 alla progettazione di imbarcazioni da regata IOR vincitrici di un campionato mondiale e di numerosi campionati nazionali e internazionali.
In questi anni è consulente Federazione Italiana Vela presso l'Orc di Londra per i regolamenti di stazza.
Dal 1985 al 1990 è team manager per la FIV ai campionati del mondo di vela d'altura e all'Admiral's Cup.
Dal 1990 ad oggi si è dedicato alla progettazione di imbarcazioni cruiser/racer IMS vincitrici di 3 campionati mondiali e di numerosi campionati italiani.
Negli ultimi anni ha elaborato nuovi progetti e refitting di maxi-yachts a vela. La consolidata esperienza dello studio ha permesso di realizzare anche veloci, confortevoli ed eleganti progetti di barche a motore Open e Motoryacht sia in Italia che all'estero.
Ad oggi, a firma di Massimo Paperini, sono state varate oltre 400 imbarcazioni, One-Off e di serie.

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Yacht design"

Yacht design
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima