Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'arbitrio del principe. Sperperi e abusi nel settore dei trasporti. Che fare?

by Marco Ponti - Stefano Moroni - Francesco Ramella
pubblicato da IBL Libri

Prezzo online:
14,25
15,00
-5 %
15,00
Disponibile in 3-4 settimane.
28 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

Il settore dei trasporti è caratterizzato da un intervento e da una spesa pubblica rilevanti. La necessità dell'intervento dello Stato in tale ambito è generalmente data per scontata; spesso ritenuta inevitabile alla luce di obsolete convinzioni, mai riviste nonostante i radicali cambiamenti sociali e tecnologici sopravvenuti. Ma è davvero tanto indispensabile l'intervento dello Stato? E, se sì, è bene che avvenga con i margini di discrezionalità correnti? Questo libro mostra come la necessità dell'intervento dello Stato non sia affatto ovvia e debba essere invece sempre provata. Se si ricorre al settore pubblico, peraltro, è necessario che la sua azione sia vincolata da regole, e non caratterizzata dalla piena discrezionalità. Se l'azione pubblica è del tutto imprevedibile, anche investitori e cittadini agiranno in condizioni di costante incertezza e faranno a loro volta scelte sbagliate.

Dettagli

Generi Politica e Società » Politica e Istituzioni » Governo centrale , Economia Diritto e Lavoro » Studi di Settore » Industria dei trasporti

Editore Ibl Libri

Collana Policy

Formato Brossura

Pubblicato 02/10/2015

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788864402505

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "L'arbitrio del principe. Sperperi e abusi nel settore dei trasporti. Che fare?"

L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima