Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Andrea Camilleri Credits Gaspare Lo Presti

Andrea Camilleri

Andrea Camilleri è nato a Porto Empedocle (Agrigento) il 6 settembre 1925. Per tutta la sua vita, nonostante il suo grande attaccamento con la Sicilia, vivrà a Roma, dove muore il 17 luglio 2019.

Frequenta il liceo classico Empedocle di Agrigento senza conseguire la maturità poiché nel maggio del 1943 con lo sbarco in Sicilia delle forze alleate fu deciso di non svolgere gli esami e che sarebbe valso il solo scrutinio.

Il periodo della guerra è ricordato da Camilleri attraverso aneddoti che è possibile ritrovare in alcuni dei suoi più celebri romanzi. Dal 1949 Camilleri entra in Rai come delegato alla produzione, regista e sceneggiatore. In questi anni, grazie al suo intervento, si ricordano alcune delle produzioni poliziesche della Tv italiana come i telefilm del Tenente Sheridan e del Commissario Maigret, e a diverse messe in scena di opere teatrali, tra cui vanta un ruolo di spicco Pirandello.

La sua passione per la storia della Sicilia si rafforza al punto tale che decide di affiancare al lavoro in Rai quello di scrittore, proponendo interessanti saggi e romanzi ambientati nella terra sicula. Con la pensione è costretto a ritirarsi dal lavoro come regista e sceneggiatore ed è a questo punto che ha il tempo di dedicarsi totalmente alla scrittura.

La sua prima prova come romanziere non ha molto successo, siamo nel 1978 e dopo una decina d'anni di ricerche esordisce con Il corso delle cose. Viene pubblicato gratuitamente con il patto con l'editore di citarlo nei titoli dello sceneggiato Tv da cui è tratto il libro. Nonostante questo, il volume rimase pressoché sconosciuto ai più.

Nel 1980 arriva Un filo di fumo, il primo romanzo di una serie ambientata in una cittadina immaginaria della Sicilia chiamata Vigàta a cavallo tra la fine dell'Ottocento e gli inizi del Novecento.

Il successo arriverà solo nel 1992 con La stagione della Caccia, volume con il quale raggiunse il consenso di una larga scala di pubblico. Successivamente nel 1995 esce il Birraio di Preston, con 70.000 copie vendute e nel 1999 con La concessione del telefono: si tratta di gialli ambientati ancora una volta nella Vigàta tra Ottocento e Novecento. Dal 1994 viene pubblicata la famosa saga del Commissario Montalbano, personaggio che si consacra tra i detective più simpatici e irriverenti di romanzi gialli. Il primo volume è La forma dell'acqua al quale seguiranno un numero spropositato di narrazioni e di casi per il commissario di Vigata. Nonostante il linguaggio italo-siculo, i romanzi di Camilleri affascinano migliaia di lettori da Nord a Sud, al punto tale che la fortunata saga sbarcherà ben presto sui teleschermi italiani, diventando un'acclamata fiction.

Durante la sua carriera letteraria, si dedicherà molto anche al mondo radiofonico e teatrale. Si ricorda, infatti, un periodo in cui è stato decente di Istituzioni di Regia Teatrale all'Accademia d'Arte Drammatica Silvio D'Amico.

Si sposa con Rosetta, con la quale avrà tre figlie, quattro nipoti e due bisnipoti.

Andrea Camilleri muore il 17 luglio 2019 a Roma, la sua salma riposa al cimitero Acattolico di Roma.

Quanto vale un uomo. Con CD Audio
 

Quanto vale un uomo. Con CD Audio

Andrea Camilleri
edito da Skira, 2016

Libri - Brossura

17,10 € 18,00 -5%

Disponibile in 4-5 giorni

Di testa nostra. Cronache con rabbia 2009-2010
 

Di testa nostra. Cronache con rabbia 2009-2010

Andrea Camilleri , Saverio Lodato
edito da Chiarelettere, 2010

Libri - Brossura

12,92 € 13,60 -5%

Disponibile in 5-6 giorni

Segnali di fumo
 

Segnali di fumo

Andrea Camilleri
edito da Utet, 2019

Libri - Brossura

9,00 €

Disponibilità immediata

Ci sono altri approfondimenti su Andrea Camilleri. Vedi tutti
torna su Torna in cima