Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La dea madre e il culto Betilico. Le origini del mito
La dea madre e il culto Betilico. Le origini del mito

La dea madre e il culto Betilico. Le origini del mito

by Andrea Romanazzi
pubblicato da Anguana Edizioni

11,90
14,00
-15 %
14,00
Disponibile - Attenzione!! Consegna a rischio per Natale.
24 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Torna in una nuova edizione aggiornata e ampliata il primo libro di Andrea Romanazzi! Un saggio sul culto della Grande Madre e sulle sue molteplici forme. Un percorso tra le divinità per giungere al cospetto del "Toro Universale". Un viaggio nel Mediterraneo alla ricerca delle origini del mito "Ci fu un tempo in cui l'uomo era libero e onorava la terra. Dea e dio ne furono grati. Ma giunse il giorno che l'uomo dimenticò questi valori. La dea con il suo compagno, il dio, furono in collera con lui, cosicché le divinità abbandonarono i sacri boschi e tutto non fu più come prima. E giunto il tempo che l'uomo si ravveda e torni ad onorare la terra." (Hagal Druid)

Dettagli

Generi Religioni e Spiritualità » Mitologia e religioni antiche , Storia e Biografie » Mitologia » Mitologia e Religioni antiche

Editore Anguana Edizioni

Collana Saggi & misteri

Formato Brossura

Pubblicato 02/05/2014

Pagine 136

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788897621539

Illustratore D. Castello

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La dea madre e il culto Betilico. Le origini del mito"

La dea madre e il culto Betilico. Le origini del mito
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima