Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il dio carcerato. Il ruolo della dimensione religiosa nei penitenziari italiani. Testimonianze ed esperienze

Davide Pelanda
pubblicato da Le Mezzelane Casa Editrice

Prezzo online:
13,30
14,00
-5 %
14,00
27 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Esaurito
Consegna gratis da 24€
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Esaurito
Consegna gratis da 24€
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

«La lente usata dall'autore per provare a mettere a fuoco l'istituzione carceraria in Italia e i vissuti di chi vi si trova recluso, è quella particolare della religione e della spiritualità. Una chiave significativa e, credo, più capace di altre di introdurre alle pratiche e ai significati dello stare in carcere. Sono diversi, infatti, i legami tra carcere e sfera religiosa. (...) (...) per accostarsi al carcere, non si può prescindere dalla riflessione e da una "alfabetizzazione" sul ruolo che la religione e le religioni svolgono nelle nostre società "secolari", o meglio post-secolari. Ovvero società in cui appartenenze e pratiche religiose coesistono e interagiscono con la laicità delle istituzioni e con la non-religiosità di molte persone.» (dalla prefazione di Valeria Fabretti, sociologa e ricercatrice)

Dettagli

Generi Politica e Società » Servizi sociali e Criminologia » Pene, punizioni, prigioni , Religioni e Spiritualità » Fede, politica e società » Religione, argomenti generali » Altre religioni e fedi » Altre religioni non cristiane

Editore Le Mezzelane Casa Editrice

Collana Argomenti

Formato Rilegato

Pubblicato 25/05/2021

Pagine 176

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788833285580

Curatore M. G. Beltrami

Illustratore A. Gherardini

torna su Torna in cima