Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La doccia nera. Amore e morte nell'Argentina dei generali
La doccia nera. Amore e morte nell'Argentina dei generali

La doccia nera. Amore e morte nell'Argentina dei generali

Paolo Beraldi
pubblicato da Araba Fenice

Prezzo online:
15,20
16,00
-5 %
16,00
Disponibile in 2-3 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
30 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

Siamo in Argentina. Nell'Argentina del dopoguerra quando la figura di Peron dominava la scena politica del paese sudamericano, lui e le sue mogli, Evita e Isabelita. Un paese, dalle radici italiane molto sentite, che potrebbe essere ricco e prospero, ma per diversi motivi arranca sempre nel disordine, in precario equilibrio tra democrazia e dittatura militare. In questo quadro storico La doccia nera racconta di una vicenda d'amore e di famiglia dove è difficile essere normali. Da un giorno all'altro le tranquille vite degli individui sono sconvolte da arresti "kafkiani", e all'improvviso le madri sono separate dai figli, i mariti dalle mogli. Senza nessun perché. La doccia nera è una storia forte, d'amore, d'impegno, di morte e rinascita. Di speranza in un'Argentina migliore. In un mondo migliore.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Araba Fenice

Formato Brossura

Pubblicato 07/05/2019

Pagine 176

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788866175971

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La doccia nera. Amore e morte nell'Argentina dei generali"

La doccia nera. Amore e morte nell
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima