Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Le feste medicee del 1565-1566. Riuso dell'antico e nuova tradizione figurativa
Le feste medicee del 1565-1566. Riuso dell'antico e nuova tradizione figurativa

Le feste medicee del 1565-1566. Riuso dell'antico e nuova tradizione figurativa

by Nicoletta Lepri
pubblicato da LoGisma

76,50
90,00
-15 %
90,00
Disponibile.
153 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Le celebrazioni del 1565-1566 per le nozze di Francesco de' Medici con Giovanna d'Austria vennero programmate e coordinate da Vincenzio Borghini. Le manifestazioni indussero alla messa a punto della decorazione di Palazzo Vecchio e dei luoghi cittadini contigui e richiesero a Giorgio Vasari la stessa rapidità con cui seppe portare a fine il suo Corridoio sopraelevato. Gli allestimenti effimeri compresero archi trionfali e ornamenti viari; la commedia "La cofanaria" di Francesco d'Ambra; imponenti mascherate durante il carnevale successivo: il "Trionfo dei Sogni", la "Mascherata delle Bufole" e quella della "Genealogia degli Dei", con altre giostre e combattimenti di piazza; un teatro ligneo per spettacoli equestri in p.za S. Lorenzo, decorato da Santi di Tito. Infine, una sacra rappresentazione nella chiesa di S. Spirito. La realizzazione dei programmi iconografici vide impegnati tutti gli artisti dell'Accademia del Disegno con alcune significative emergenze come quelle di Alessandro Allori, Vincenzo de' Rossi, Federico Zuccari tra gli stranieri. Degli apparati fiorentini avrebbero tenuto conto le corti di tutta Europa per i loro eventi più spettacolari.

Dettagli

Generi Cinema e Spettacolo » Danza e altri spettacoli » Teatro di strada, mimo, circo e altri spettacoli , Arte Beni culturali e Fotografia » Storia dell'arte » Rinascimento dal 1400 al 1600

Editore Logisma

Collana Lo stato dell'arte

Formato Rilegato

Pubblicato 25/07/2017

Pagine 648

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788897530855

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Le feste medicee del 1565-1566. Riuso dell'antico e nuova tradizione figurativa"

Le feste medicee del 1565-1566. Riuso dell
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima