Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'illegalità protetta. Le parole e le intuizioni del magistrato che credeva nei giovani
L'illegalità protetta. Le parole e le intuizioni del magistrato che credeva nei giovani

L'illegalità protetta. Le parole e le intuizioni del magistrato che credeva nei giovani

by Rocco Chinnici
pubblicato da Glifo

11,70
13,00
-10 %
13,00
Disponibile.
23 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

A ventisette anni dalla prima edizione, torna su carta "L'illegalità protetta", l'unica raccolta di scritti di Rocco Chinnici (1925-1983). Il volume, che contiene la prefazione di Paolo Borsellino - una delle pagine più belle e significative mai scritte sul giudice Chinnici -, è incentrato sui temi della criminalità mafiosa, del contrabbando della droga e del suo impatto socio-economico, e sull'importanza del coinvolgimento dei giovani per la nascita di una cultura della legalità. Nuovi contributi approfondiscono la figura di colui che, dopo l'assassinio di Cesare Terranova, divenne il capo dell'Ufficio istruzione del Tribunale di Palermo in un momento chiave della storia della lotta alla mafia. Un testo fondamentale per conoscere il metodo innovativo di Rocco Chinnici, il primo magistrato moderno, il primo ad aver capito che la lotta alla mafia si fa insieme.

Dettagli

Generi Politica e Società » Servizi sociali e Criminologia » Criminalità organizzata

Editore Glifo

Formato Brossura

Pubblicato 07/06/2017

Pagine 220

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788898741342

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "L'illegalità protetta. Le parole e le intuizioni del magistrato che credeva nei giovani"

L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima