Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'«impercettibile bisbiglio della memoria»: motivi fiabeschi e costanti narrative in Elsa Morante
L'«impercettibile bisbiglio della memoria»: motivi fiabeschi e costanti narrative in Elsa Morante

L'«impercettibile bisbiglio della memoria»: motivi fiabeschi e costanti narrative in Elsa Morante

by Lucia Ferigutti
pubblicato da Forum Edizioni

12,75
15,00
-15 %
15,00
Disponibile.
26 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Il volume analizza la presenza dei topoi fiabeschi ricorrenti nella narrativa di Elsa Morante, dai racconti infantili a "Menzogna e sortilegio", con particolare attenzione alla ripetizione di temi e di motivi specifici che si configurano come vere e proprie costanti narrative. Il reticolo di immagini pazientemente portato alla luce attraverso lo scavo testuale disegna alla fine un ordito metaforico nel quale prende corpo una sorta di mappa dell'inconscio, nei termini del desiderio, del sogno e del disinganno che costituiscono anche il circuito semantico del romanzo dell'esordio.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Storia e Critica letteraria » Letteratura dal 1900 » Narrativa, romanzieri e scrittori di prosa

Editore Forum Edizioni

Collana Tracce. Itinerari di ricerca

Formato Brossura

Pubblicato 13/05/2014

Pagine 120

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788884208453

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "L'«impercettibile bisbiglio della memoria»: motivi fiabeschi e costanti narrative in Elsa Morante"

L
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima