Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Questo libro non è dedicato alla folta schiera di coloro che considerano gli impiegati pubblici un insulto alla meritocrazia, loschi parassiti i quali, più che le assenze, dovrebbero preoccuparsi di giustificare la propria presenza. No, si rivolge proprio agli impiegati pubblici e lo fa attraverso la lente dell'umorismo, quella strana capacità dell'animo umano che rende piccole le cose grandi e grandi le cose piccole, e può aiutare a superare le mille insidie che la routine lavorativa abilmente nasconde: dalle spire del formalismo burocratico, spina nel fianco che affligge i dipendenti prima ancora dei cittadini, all'appiattimento retributivo; dal nonnismo tipicamente amministrativo, alla iena con la quale sei costretto a condividere l'ufficio.
In questo viaggio semiserio nei meandri della PA, vengono passati in rassegna quelli che potremmo definire i vizi tipici dell'impiegato: dalle tendenze assenteistiche, alla scarsa motivazione. Colpe che l'impiegato non sempre ammette, ma che è convinto di espiare attraverso la timbratura quotidiana del cartellino: forca caudina di un ecosistema nel quale, per sopravvivere, occorre prima di tutto adattarsi.

Con le vignette di Carlo Mantovani

Dettagli

Generi Hobby e Tempo libero » Umorismo » Libri per ridere e collezioni umoristiche

Editore Robin Edizioni

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 06/05/2014

Lingua Italiano

EAN-13 9788867403875

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Gli impiegati pubblici... dovrebbero licenziarli da piccoli!"

Gli impiegati pubblici... dovrebbero licenziarli da piccoli!
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima