Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Un inverno mai così freddo come nel 1943. Armir, la marcia del davaj: il sacrificio italiano in Russia

Pino Scaccia
pubblicato da Tra le righe libri

Prezzo online:
14,25
15,00
-5 %
15,00
Disponibile.
28 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

Lettere, fotografie e memorie di decine di dispersi, prigionieri o sopravvissuti alla ritirata di Russia. Soldati italiani di tutte le armi, raccontano attraverso gli ultimi ricordi, i giorni tragici del dicembre 1942 e gennaio 1943. L'Armir, spazzato via dalle armate sovietiche, si ritira in gran parte disordinatamente attraverso la steppa congelata. A meno quaranta gradi uomini e muli camminano tra una isba e un villaggio, attraverso mitragliamenti aerei, attacchi di carri armati e la morte per sfinimento. Migliaia rimarranno lungo quei sentieri e altre migliaia nei campi di concentramento russi, dove la fame e le malattie uccideranno i più deboli. Tra eroismi, atti di umanità, ma anche gesti di crudeltà inauditi, una generazione scomparirà senza lasciare traccia. In questo libro venticinque testimonianze di coloro che sono partiti per l'inferno del Don.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Storia dell'Europa » Storia militare » Storia d'Italia e delle Regioni italiane » Storia d'Italia » Periodi storici » Storia del XX e XXI secolo

Editore Tra Le Righe Libri

Formato Brossura

Pubblicato 12/05/2020

Pagine 146

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788832871111

Curatore R. Andreuccetti  -  R. Martini  -  C. Desiderio  -  A. Raviglione

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Un inverno mai così freddo come nel 1943. Armir, la marcia del davaj: il sacrificio italiano in Russia"

Un inverno mai così freddo come nel 1943. Armir, la marcia del davaj: il sacrificio italiano in Russia
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima