Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La libertà di stampa. Dal XVI secolo a oggi

Pierluigi Allotti
pubblicato da Il Mulino

Prezzo online:
15,00
Disponibile in 2-3 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
30 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App

Il libro racconta la lunga storia della libertà di stampa: un diritto concepito nell'Inghilterra del Seicento come corollario alla libertà di coscienza, proclamato a fine Settecento in Francia dalla Dichiarazione dell'uomo e del cittadino e negli Stati Uniti dal Primo emendamento alla Costituzione. In Italia fu riconosciuto nel 1848 dallo Statuto albertino. Lo scoppio della Grande Guerra e l'avvento dei totalitarismi determinarono una battuta d'arresto nel cammino della libertà di stampa, poi solennemente sancita nel 1948 dalla Dichiarazione universale dei diritti umani. Ancora oggi, tuttavia, in molti paesi questo diritto fondamentale è negato e i giornalisti sono perseguitati.

Dettagli

Generi Politica e Società » Comunicazione e Media » Studi sulla comunicazione » Politica e Istituzioni » Diritti umani » Propaganda, controllo politico e libertà

Editore Il Mulino

Collana Universale paperbacks Il Mulino

Formato Brossura

Pubblicato 11/06/2020

Pagine 200

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788815286574

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La libertà di stampa. Dal XVI secolo a oggi"

La libertà di stampa. Dal XVI secolo a oggi
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima