Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La lingua, il giudice, la costituzione

Claudio Marazzini
pubblicato da Pacini

Prezzo online:
4,90

La lingua italiana non è un malfattore, eppure sempre più spesso viene citata in tribunale, dove deve difendersi come un imputato, deve giustificare la propria posizione, che la Corte costituzionale ha definito con una parola elevata: «primazia».
A molti, purtroppo, questa «primazia» sembra dar fastidio. Anche i padri costituenti non accordarono all'italiano una posizione di particolare privilegio, visto che si occuparono piuttosto di stabilire i diritti delle lingue di minoranza. Tuttavia ci sono buone ragioni morali, giuridiche e civili per accordare alla nostra lingua una posizione che ne assicuri il rispetto.
Questo libro affronta il tema dei diritti della lingua italiana in Italia, e confronta le norme del nostro paese con quelle delle costituzioni di altri stati: è un paragone istruttivo, che dovrebbe farci riflettere.

Dettagli

Generi Lingue e Dizionari » Linguistica, Semiotica e Semiologia

Editore Pacini

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 25/02/2019

Lingua Italiano

EAN-13 9788869955143

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La lingua, il giudice, la costituzione"

La lingua, il giudice, la costituzione
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima