Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La musica del sole. Viaggio attraverso l'insuperabile scuola musicale napoletana del Settecento
La musica del sole. Viaggio attraverso l'insuperabile scuola musicale napoletana del Settecento

La musica del sole. Viaggio attraverso l'insuperabile scuola musicale napoletana del Settecento

by Enzo Amato
pubblicato da Controcorrente

17,00
20,00
-15 %
20,00
Disponibile.
34 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Dettagli

Generi Musica » Generi musicali e Storia della Musica » Storia della musica

Editore Controcorrente

Formato Brossura

Pubblicato 27/07/2012

Pagine 320

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788889015957

1 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
La musica del sole. Viaggio attraverso l'insuperabile scuola musicale napoletana del Settecento

Anonimo - 30/07/2012 22:28

voto 0 su 5 1

Ottimo libro. Da leggere, questa la descrizione sulle alette di copertina:Finzione narrativa confusa per realtà, menzogne e falsità per occultare la Scuola Musicale Napoletana e la verità sul classicismo musicale. La storia descritta in questo libro è frutto di anni di ricerca e nasce dalla passione e dalla voglia di scoprire ed ordinare i tasselli di una storia, la storia della musica, scritta da chi vuole da sempre annientare la cultura dei popoli per controllarli, fino ad indurci a credere anche le cose più inverosimili. A pagarne le conseguenze musicisti fatti passare alla storia, tra cui Wolfang Amadeus Mozart, attraverso la confusione, l'occultamento e la deformazione degli eventi che sono stati analizzati e smontati punto per punto dalla verità e dalla ragione. Tutto questo in nome della Grande Opera. La Grande Opera non può prodursi se non attraverso uno stato di putrefazione e di dissolvimento, non si può giungere all' Nuovo Ordine se non attraverso un disordine sapientemente organizzato

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima