Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

L'opposizione magisteriale a fascismo, nazionalsocialismo, liberalismo e comunismo
L'opposizione magisteriale a fascismo, nazionalsocialismo, liberalismo e comunismo

L'opposizione magisteriale a fascismo, nazionalsocialismo, liberalismo e comunismo

by Pio XI
pubblicato da Edizioni Radio Spada

14,90
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin whatsapp
Esaurito
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin whatsapp

Pio XI fu il grande Papa della condanna delle derive ecumeniste (Mortalium Animos), del comunismo ateo (Divini Redemptoris), degli eccessi del capitalismo liberale (Quadragesimo Anno). Dal Soglio di Pietro ribadì le prerogative della Regalità Sociale di Cristo (Quas Primas), del matrimonio cristiano (Casti connubii): non poteva che essere lui a rigettare tanto le persecuzioni anticattoliche di Spagna e Messico, quanto le prevaricazioni fasciste (Non abbiamo bisogno) e nazionalsocialiste (Mit brennender sorge). Pio XI navigò puntualmente controcorrente: "Agere contra" potrebbe essere il suo secondo motto."Papa Ratti" in tutta la storia della sua esistenza, tanto da ragazzo, quanto da giovane prete ed infine da vescovo, cardinale e Vicario di Cristo, non si fece intimorire dalle soverchianti forze della modernità, agì come doveva: tenne fermo il timone in un'epoca di sconosciute tempeste e di grandi mutamenti.

Dettagli

Generi Religioni e Spiritualità » Istituzioni e organizzazioni cristiane » Pensiero e attività sociali cristiane » Chiesa cattolica e altre Chiese cristiane » Chiesa cattolica romana

Editore Edizioni Radio Spada

Formato Brossura

Pubblicato 24/07/2015

Pagine 198

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788898766130

Curatore P. Ferrari  -  A. Giacobazzi

torna su Torna in cima