Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il partito della democrazia. Per una riflessione critico-storica sul Partito Socialista Italiano
Il partito della democrazia. Per una riflessione critico-storica sul Partito Socialista Italiano

Il partito della democrazia. Per una riflessione critico-storica sul Partito Socialista Italiano

by Paolo Bagnoli
pubblicato da Biblion

8,50
10,00
-15 %
10,00
Disponibile a partire dal 20/08/2018.
17 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

«La questione del socialismo rimane aperta, essendo l'Italia l'unico Paese nel quale non esiste una forma organizzata del socialismo. La questione, poi, è talmente aperta che sembra quasi essersi persa, essere stata dimenticata e, poiché in politica raramente le cose avvengono a caso, è forse da qui che bisogna partire, premettendo che porre la questione socialista significa porre contestualmente quella della sinistra, della sinistra storicamente considerata.»

Dettagli

Generi Politica e Società » Ideologie e Teorie politiche » Fascismo e nazismo » Ideologie politiche » Politica e Istituzioni » Partiti politici

Editore Biblion

Collana Biblion international monographs

Formato Brossura

Pubblicato 20/06/2018

Pagine 72

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788898490929

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il partito della democrazia. Per una riflessione critico-storica sul Partito Socialista Italiano"

Il partito della democrazia. Per una riflessione critico-storica sul Partito Socialista Italiano
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima