Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Un piccolo negozio di fiori a Parigi

by Maxim Huerta
pubblicato da Sperling & Kupfer

15,21
17,90
-15 %
17,90
Disponibilità immediata - meno di 3 pezzi a magazzino.
30 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

C'è un negozio di fiori, nel cuore di Parigi, che raccoglie una magia impossibile da spiegare a parole. Il suo nome è L'Etoile Manquante. L'anziano proprietario, Dominique Brulé, sa che ogni fiore può nascondere un vero e proprio balsamo per l'anima. Lui stesso, quando è venuta a mancare la stella della sua vita, ha scoperto tra i colori e i profumi di quella bottega un conforto inaspettato e ora si adopera per regalare agli altri la felicità. Un po' filosofo, un po' prestigiatore, sa intuire gli stati d'animo, consigliare il fiore giusto per ogni ferita del cuore, trovare le parole adatte ad accompagnare una gioia, un dolore, un'illusione necessaria. Ospiti fisse del negozio sono Mercedes e Tilde, partite dalla Spagna tanti anni prima per inseguire un sogno o la fortuna. Le loro giornate ruotano intorno a quella bottega, ancorate all'amicizia che le lega, scandite dalle irrinunciabili perle di saggezza di Brulé, il «traduttore di fiori». Un giorno, come un improvviso vento fresco, irrompe in quella lenta routine Violeta: vent'anni, incinta e con il cuore spezzato. Assunta come assistente fiorista, porterà lo scompiglio in quelle tre vite silenziose, risvegliando il profumo di emozioni che vogliono tornare a sbocciare. Mentre lei, accolta con affetto da quell'insolita famiglia, imparerà ad apprezzare i doni che ogni stagione può riservare, perché anche il buio dell'inverno che sta attraversando è destinato a rivestirsi dei colori di una nuova primavera.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi stranieri

Editore Sperling & Kupfer

Collana Pandora

Formato Rilegato

Pubblicato 09/05/2017

Pagine 331

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788820061548

Traduttore S. Geroldi

2 recensioni dei lettori  media voto 2  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
1
2 star
0
1 star
1
Un piccolo negozio di fiori a Parigi ely.101

Elisa Cavandoli - 08/12/2017 17:47

voto 3 su 5 3

C'è un piccolo negozio di fiori nel cuore di Parigi, un negozio gestito dal signor Dominique Brulé, ed i suoi fiori sono sempre i più belli, perché lui con i fiori ci parla. La passione di Dominique per i fiori è diventata un lavoro e la sua ragione di vita quando dopo la perdita della sua amata Julie la rivede in ogni peonia, il suo fiore preferito. Nel piccolo negozio di fiori tutti i giorni fa la sua comparsa Mercedes, amica e cliente di Dominique che ogni giorno precisa come un orologio fa sempre le stesse cose e nella sua monotonia fa sempre un saluto al proprietario del negozio. Mercedes è un'anziana signora spagnola, scappata in Francia una vita fa dopo la sua più grande delusione d'amore, che le ha segnato tutta l'esistenza. Amica di Mercedes è la spagnola coetanea Matilde, Tilde per tutti, anche lei emigrata in Francia da giovane, ma a differenza dell'amica lei è arrivata per lavorare e per farsi una vita, vita che poi ha sempre passato da sola. Dominique cerca un'aiutante, e come richiesta principale per ottenere il lavoro c'è il fatto che i candidati devono avere il nome di un fiore. Proprio davanti al negozio capita Violeta, giovane spagnola che è arrivata a Parigi dopo essere stata lasciata dal suo grande amore, nonché padre del bambino che porta nella pancia, e capisce che quella è la sua occasione. Violeta si affeziona molto al signor Dominique ed ai suoi fiori, al punto di prendere l'abitudine come lui di parlare con i fiori. Nella vita di questa piccola combriccola entra Etienne, figlio del grande amore del passato di Mercedes, e per le tre donne tutto si destabilizza. Mercedes deve rifare i conti con il passato mai sepolto, ma al suo fianco ci saranno ad aiutarla a sua insaputa Tilde e Violeta. Quest'ultima poi si trova subito in armonia con Etienne, forse perché lui è tanto attaccato a suo padre mentre lei con i suoi genitori non ci parla. Ma Violeta ha altre priorità per la testa, come il figlio che sta per nascere e la paura di non essere in grado di crescerlo al meglio, ma non sarà da sola, al suo fianco ci saranno le due strampalate donne spagnole, e lo stesso Etienne. La storia di per se è carina e scritta bene, ma non capisco i monologhi e le intromissioni che ogni tanto il narratore inserisce, chiamandosi appunto " il narratore". Credo che questa intromissione faccia perdere un po' di personalità ai personaggi, ma alla fine è un parere personale. A vigilare sulla vita di tutti i personaggi ci sono Paulina, anziana signora che sembra comparire sempre quando uno di loro ha bisogno, ed un passero fuggito dalla gabbia, che si aggira per le vie di Parigi e segue i personaggi per raccontarne la storia. Trovo che tutta la narrazione sia carina e ben scritta, anche se sul finale ho trovato un salto temporale in avanti e poi di nuovo indietro che lascia il lettore un attimo spiazzato. I personaggi hanno un loro carattere ben definito e sono ben descritti, un libro carino da leggere per perdersi tra le vie di Parigi e nel negozio di fiori, ma senza mai perdere di vista la morale del romanzo, cioè che ogni giorno merita di essere vissuto in pieno e come lo si desidera.

Un piccolo negozio di fiori a Parigi valeria.massimi

valeria massimi - 07/09/2017 12:39

voto 1 su 5 1

Mi ha conquistato la copertina del libro, una bellissima immagine, peccato che il libro è noiosissimo. Non sono riuscita a finirlo di leggere.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima