Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La proposta antiprotezionista. I liberisti in Italia dalla crisi di fine Ottocento al fascismo
La proposta antiprotezionista. I liberisti in Italia dalla crisi di fine Ottocento al fascismo

La proposta antiprotezionista. I liberisti in Italia dalla crisi di fine Ottocento al fascismo

Luca Tedesco
pubblicato da Le Monnier

Prezzo online:
25,65
27,00
-5 %
27,00
Disponibile in 2-3 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
51 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App

Il lavoro intende ricostruire i fili dell'agitazione in favore del libero scambio tra la crisi politico-economica di fine Ottocento e il tramonto del regime liberale. Tale campagna avrebbe dovuto inserirsi, per il movimento liberista, in una più ampia, volta alla democratizzazione delle istituzioni. Nonostante, peraltro, la comunanza di premesse culturali e intendimenti politici, non mancarono all'interno del mondo liberista linee di frattura e dissonanze. Se difatti il montante clima nazionalista di inizio Novecento avrebbe enfatizzato nell'azione di gran parte dei liberisti i nessi tra liberoscambismo e antimilitarismo, la tematica tributaria registrò notevoli frizioni interne. Nel dopoguerra, infine, il virulento antistatalismo di alcuni esponenti del milieu liberista avrebbe individuato nel governo guidato da Mussolini l'ultima chance per salvare lo Stato liberale.

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La proposta antiprotezionista. I liberisti in Italia dalla crisi di fine Ottocento al fascismo"

La proposta antiprotezionista. I liberisti in Italia dalla crisi di fine Ottocento al fascismo
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima