Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La «ringhera» in Spagna. Antifascisti milanesi nella guerra civile spagnola (1936-1939)
La «ringhera» in Spagna. Antifascisti milanesi nella guerra civile spagnola (1936-1939)

La «ringhera» in Spagna. Antifascisti milanesi nella guerra civile spagnola (1936-1939)

Augusto Cantaluppi
pubblicato da Pgreco

Prezzo online:
20,90
22,00
-5 %
22,00
Disponibile in 1-2 settimane.
42 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App

Questo libro racconta le vite di oltre un centinaio di antifascisti, in buona parte lavoratori, che sono nati o hanno vissuto nella Milano dei primi anni del Novecento. Perseguitati, esuli, migranti; persone che hanno pagato cara la ribellione al regime e che hanno scelto di partecipare a quello straordinario momento di lotta antifascista e rivoluzionaria internazionale che è stata la guerra di Spagna, nella quale hanno vissuto momenti eroici ma anche le contraddizioni di quel conflitto, di cui alcuni di loro sono stati vittime. Si tratta talvolta di personaggi noti, comunisti, socialisti, anarchici, che hanno fatto la storia del movimento antifascista italiano e internazionale, in altri casi di quasi sconosciuti. Tra loro si contano anche cinque donne. Cantaluppi racconta questa epopea dal basso, partendo dagli individui, dalle loro esperienze, mostrando in che modo, attraverso le loro vite, siano riusciti a costruire un ponte tra la Milano antifascista, democratica, rivoluzionaria, e la Spagna repubblicana.

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La «ringhera» in Spagna. Antifascisti milanesi nella guerra civile spagnola (1936-1939)"

La «ringhera» in Spagna. Antifascisti milanesi nella guerra civile spagnola (1936-1939)
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima