Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

«La rivoluzione non è un pranzo di gala, non è una festa letteraria, non è un disegno o un ricamo; non si può fare con tanta eleganza, con tanta serenità e delicatezza, con grazia e cortesia. La rivoluzione è un atto di violenza, è l'azione implacabile di una classe che abbatte il potere di un'altra classe» (Mao Tze Tung).

Oggi più che mai il termine "rivoluzione" va molto di moda, sopratutto in paesi dilaniati da fortissime tensioni sociali come l'Italia o la Grecia, per non parlare di paesi sconvolti da eventi drammatici come l'Ucraina o il Venezuela.

Da più parti sentiamo ripetere che "ci vuole una rivoluzione", "sta per scoppiare una rivoluzione", "una rivoluzione è inevitabile", e così via.

Ma che cos'è una rivoluzione? La storia dell'umanità è stata segnata da rivoluzioni di ogni tipo: rivoluzioni culturali, politiche, sociali, economiche, religiose...

Alla base della società contemporanea ci sono quattro eventi epocali: la Rivoluzione Americana, la Rivoluzione Francese, la Rivoluzione Russa e quella Cinese. Quattro rivoluzioni che hanno cambiato per sempre la storia dell'umanità e che hanno segnato uno spartiacque profondo tra un "prima" e un "dopo".

Samuelson ci accompagna attraverso questi quattro momenti cruciali della storia con un'incursione anche in quella che è stata sicuramente la rivoluzione più pop del '900, e cioè la Rivoluzione Cubana.

Dettagli

Generi Storia e Biografie » Risorgimento, Resistenza e Rivoluzioni » Storia: specifici argomenti

Editore La Case

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 23/02/2014

Lingua Italiano

EAN-13 9788868700331

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La rivoluzione non è un pranzo di gala"

La rivoluzione non è un pranzo di gala
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima