Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il sindacato nell'evoluzione del diritto del lavoro e l'elemento psicologico nel rapporto di lavoro. I fenomeni del mobbing, straining e stress lavoro correlato
Il sindacato nell'evoluzione del diritto del lavoro e l'elemento psicologico nel rapporto di lavoro. I fenomeni del mobbing, straining e stress lavoro correlato

Il sindacato nell'evoluzione del diritto del lavoro e l'elemento psicologico nel rapporto di lavoro. I fenomeni del mobbing, straining e stress lavoro correlato

Alessandro Cozzolino
pubblicato da Booksprint

Prezzo online:
17,90
Disponibile in 3-4 settimane.
36 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App

L'elemento psicologico, molto spesso sottovalutato, rappresenta la chiave della conquista di numerosi diritti nella materia giuslavorista in quanto elemento propulsivo delle azioni di ogni singolo individuo. Tant'è che la nascita, lo sviluppo e l'evoluzione delle organizzazioni sindacali è dovuto principalmente alle intollerabili condizioni di lavoro che gravavano nella sfera psico-fisica dei lavoratori, in particolar modo delle donne e dei minori. Tali avvenimenti rappresentarono il punto di partenza che pian piano ha condotto alla coniazione di termini quali, mobbing, straining, bossing stress lavoro correlato, che stanno ad indicare una condizione totalmente insalubre negli ambienti di lavoro e come tale risarcibile grazie alle tutele riconosciute dal nostro ordinamento.

Dettagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il sindacato nell'evoluzione del diritto del lavoro e l'elemento psicologico nel rapporto di lavoro. I fenomeni del mobbing, straining e stress lavoro correlato"

Il sindacato nell
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima