Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

"Silenzio... rumore: e la filosofia cerca l'origine. La trova? Si perde. Dinnanzi alla ragione tutto appare ordinato, ma poi crolla. Comincia la poesia: e più che la realtà ci sembra quasi un surrealismo. La più importante considerazione surrealista della filosofia è il totale assoggettamento alla dimensione immaginifica. Ogni tipo di verità, tale in quanto tangibile, è trascesa a vantaggio della metafora. Ma questo non è certo un libro di filosofia! Nella filosofia contemporanea vale l'involucro e raramente si guarda al seme che c'è all'interno: questo seme è la poesia. Nessuno può mettere a tacere il pensiero, men che meno il pensiero stesso, perché se è vero che a Roma abbiamo incontrato il primo umanesimo, adesso è tempo di congedarlo verso un rinnovato surrealismo del pensiero: «solo i dettagli sono interessanti»"(Thomas Mann).

Dettagli

Generi Psicologia e Filosofia » Filosofia: Opere divulgative e generali , Romanzi e Letterature » Poesia

Editore Goware

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 27/03/2015

Lingua Italiano

EAN-13 9788867973248

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Il surrealismo in filosofia: verso un'inutile poesia?"

Il surrealismo in filosofia: verso un
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima