Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

A te, Signore, sia gradito il mio canto. I testi dei canti processionali della Messa tra «sana tradizione» e «legittimo progresso»
A te, Signore, sia gradito il mio canto. I testi dei canti processionali della Messa tra «sana tradizione» e «legittimo progresso»

A te, Signore, sia gradito il mio canto. I testi dei canti processionali della Messa tra «sana tradizione» e «legittimo progresso»

Giacinto Mancini
pubblicato da Cantagalli

Prezzo online:
12,35
13,00
-5 %
13,00
Disponibile in 4-5 giorni. la disponibilità è espressa in giorni lavorativi e fa riferimento ad un singolo pezzo
25 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp
Condividi
facebook tweet linkedin whatsapp

Il libro offre innanzitutto gli elementi base del canto liturgico. Partendo poi da quello che l'autore definisce il peccato originale della riforma nell'ambito del canto liturgico - ossia la scelta del Consilium di affidare alle Conferenze Episcopali l'elaborazione di repertori di canti per le celebrazioni nella lingua del popolo - lo studio propone una soluzione che consenta di superare i problemi legati ai contenuti testuali dei canti processionali della Messa. Presentazione del Cardinale Robert Sarah.

Dettagli

Generi Religioni e Spiritualità » Liturgia, Preghiere e Canti » Canti e inni » Liturgia cristiana » Chiesa cattolica e altre Chiese cristiane » Chiesa cattolica romana

Editore Cantagalli

Formato Brossura

Pubblicato 23/01/2019

Pagine 148

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788868797300

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "A te, Signore, sia gradito il mio canto. I testi dei canti processionali della Messa tra «sana tradizione» e «legittimo progresso»"

A te, Signore, sia gradito il mio canto. I testi dei canti processionali della Messa tra «sana tradizione» e «legittimo progresso»
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima