Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Il vento non può essere catturato dagli uomini. Da Venezia all'Himalaya, una storia sherpa
Il vento non può essere catturato dagli uomini. Da Venezia all'Himalaya, una storia sherpa

Il vento non può essere catturato dagli uomini. Da Venezia all'Himalaya, una storia sherpa

by Marco Berti
pubblicato da Priuli & Verlucca

Prezzo online:
16,57
19,50
-15 %
19,50
Disponibile.
33 punti carta PAYBACK
Prodotto acquistabile con Carta del Docente e 18App

Una storia che parte dalla laguna di Venezia, passa dalle Dolomiti e giunge in Himalaya. La storia di un viaggiatore-alpinista, del suo andare, poi ritornare e raccontare. Una narrazione che ha per denominatore comune il mondo sherpa, ma che spazia tra Medio Oriente, Oceano Indiano e Stati Uniti d'America, tra fatti dimenticati o noti a pochi, memorie famigliari, esperienze alpinistiche, personaggi conosciuti e sconosciuti. Per mostrarci il luogo cui apparteniamo o aiutarci a cercarlo dentro di noi. Prefazione di Fausto De Stefani.

Dettagli

1 recensioni dei lettori  media voto 3  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
1
2 star
0
1 star
0
Il vento non può essere catturato dagli uomini. Da Venezia all'Himalaya, una storia sherpa rampegon

Carlo Piovan - 06/11/2018 10:59

voto 3 su 5 3

Una rotta di viaggio, assolutamente non casuale, il lettore prenderà pian piano coscienza di come volontariamente o involontariamente il susseguirsi delle esperienze vissute dall'autore, abbiano avuto come complice la passione per la montagna e i suoi protagonisti. Sarà infatti lalpinismo a influenzare le mete e le esperienze, da quelle quotidiane agli eventi più intimi e importanti nella vita di un uomo, come la paternità. Lo stile di scrittura semplice e diretto, prende il ritmo dei venti incontrati nei vari luoghi visitati dall'autore, trasmette al lettore quel sano senso di inquietudine del viaggiatore, quando rimane troppo fermo in un luogo. Difficile rimanere indifferenti al fascino esotico dei paesaggi o degli sguardi raccontati nelle righe del romanzo, anche la stradecantata Venezia, viene rappresentata in un momento ed da un punto di vista, poco noto alla maggior parte dei visitatori.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima