Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

PRESENTAZIONE. 2001. Uno scienziato, posto di fronte a un problema etico, decide. Una bambina attraversa la strada con sua mamma, sotto i colpi di un cecchino. Qualcuno osserva un pianeta che non sembra avere nulla di umano: che cosa fare? Perchè un avvocato ritrova il gusto della vita pochi istanti prima di morire? Basta una telefonata per ingaggiare il Liquidatore. Davvero il governo USA organizza attentati nelle scuole? Chi poteva prevedere che la pubblicazione di un memoriale avrebbe cambiato un intero pianeta, sperduto in un angolo dell'Universo? Un racconto completamente inventato, può essere assolutamente vero?
DICONO DEL LIBRO. "E' questo il primo romanzo pubblicato da Alberto Pian. Il racconto è diviso in brevi episodi come nelle regole del montaggio alternato. La suspense intreccia piani diversi. I registri linguistici variano continuamente. Il linguaggio è essenziale e asciutto. Il ritmo è incalzante. La lettura è poetica. Il sentimento dominante l'indignazione. È una delle più realistiche visioni che abbia letto e sfocia nel finale che tutti noi ci aspettiamo da tempo. E che importa sapere quale sia il potere della fisica? Ciò che davvero ci interessa è che il futuro è nelle nostre mani, è già cambiato e non lo avevamo ben capito. E bravo Cox!" (Kristel Velasco, Il 2013 si apre con una promessa, Libri all'indice, n. 1, 2013).

Dettagli

Generi Gialli Noir e Avventura » Narrativa di Avventura , Romanzi e Letterature » Avventura

Editore Alberto Pian

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 08/01/2013

Lingua Italiano

EAN-13 9788867554898

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La vera storia del Memoriale Cox"

La vera storia del Memoriale Cox
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima