Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Verso una spiritualità integrata è il secondo di tre volumi che compongono Una vita in gioco, testimonianza della mia ricerca mitobiografica. Un tentativo di leggere e rileggere l'esperienza della vita vissuta e gli orientamenti di quanto ancora mi rimane da vivere, in una prospettiva più ampia e universale, liberata dagli sterili ripiegamenti egoici. In questo volume mi sono sforzato di mostrare come una spiritualità per l'oggi debba essere integrale e integrata: la semplificazione a cui un genuino cammino spirituale conduce non esige affatto la mutilazione o il sacrificio ma l'integrazione. Nello specifico, è necessario ricomporre quattro aree che per secoli sono state disgiunte: maschile e femminile, corpo e spirito, sacro e secolare, religioni e culture. Troppo spesso, infatti, i cammini spirituali tradizionali appaiono ancora rigorosamente separati per genere, come se si temesse l'incontro e la comunione con l'altro sesso; troppo spesso relegano ancora il corpo a un ruolo secondario, quasi fosse di ostacolo alle ascese dello spirito; troppo spesso considerano il secolare solo come ambito di passaggio, terra di transito verso una patria che non appartiene a questo orizzonte spazio-temporale; troppo spesso, infine, la straordinaria ricchezza delle varie tradizioni culturali, religiose e sapienziali dell'umanità, va perduta perché non si sa dialogare e si teme di perdere la propria identità. Tutte queste scissioni sono da superare, e in questo consiste quella sfida per una spiritualità integrata per gli uomini e le donne di oggi che queste pagine affrontano.

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Una vita in gioco - Volume secondo"

Una vita in gioco - Volume secondo
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima