Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

La condizione clinica dello stato vegetativo permanente ha sollevato, negli ultimi decenni, dibattiti sul trattamento di chi, a causa di lesioni cerebrali, ha perduto irreversibilmente la coscienza pur continuando a sopravvivere biologicamente. Anche i media hanno dato ampia notizia di casi divenuti celebri, come quelli di Karen Quinlan, Anthony Bland, Terry Schiavo ed Eluana Englaro. Dietro questi nomi si celano storie individuali, dilemmi morali che sollecitano la riflessione e pongono sfide al diritto. Questo volume presenta saggi di studiosi di vari settori disciplinari - filosofia, religione, diritto - e vuole essere un contributo al confronto, al fine di chiarire quali sono gli strumenti in grado di tutelare al meglio i diritti e la dignità degli uomini anche in situazioni cliniche 'di confine'.

Matteo Galletti, studioso di Bioetica all'Università di Bologna, ha pubblicato il volume Decidere per chi non può. Approcci filosofici all'eutanasia non volontaria (Firenze 2005) e con S. Zullo e A. Verza ha curato la raccolta di saggi Bioetica. Diritto e diritti (Bologna 2006).
Silvia Zullo si occupa di Bioetica presso l'Università di Bologna. Ha pubblicato il volume L'aiuto a morire. Eutanasia e diritto nell'orizzonte della filosofia di Emanuel Lévinas (Bologna 2006) e curato, con C. Faralli, l'antologia Questioni di fine vita. Riflessioni bioetiche al femminile (Bologna 2008).

Dettagli

Generi Economia Diritto e Lavoro » Diritto

Editore Firenze University Press

Formato Ebook con Adobe DRM

Pubblicato 10/12/2010

Lingua Italiano

EAN-13 9788864532073

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "La vita prima della fine. Lo stato vegetativo tra etica religione e diritto"

La vita prima della fine. Lo stato vegetativo tra etica religione e diritto
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima