Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Lo zar e il latino. Gli studi classici in Russia tra Otto e Novecento

by Ettore Cinnella
pubblicato da Della Porta

14,87
17,50
-15 %
17,50
Disponibile a partire dal 21/08/2018.
30 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Nella seconda metà dell'Ottocento gli studi classici prosperarono in Russia grazie all'altissimo livello dei licei, delle università e degli istituti di ricerca. La conoscenza delle lingue straniere e i frequenti viaggi all'estero permisero agli studiosi russi in un primo momento di assimilare la scienza occidentale e, poi, di arricchirla con il loro contributo originale e creativo. Di pari passo anche in Russia, come nel resto d'Europa, si svolse un vivace dibattito sull'opportunità dell'apprendimento delle lingue antiche e sul posto del liceo classico nell'istruzione secondaria. Fu in tale contesto che si formò uno dei massimi antichisti di tutti i tempi, il russo cosmopolita Michail Ivanovi? Rostovcev, nella cui opera si fusero la rigogliosa cultura russa e la più progredita scienza europea.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Storia e Critica letteraria » Letteratura, storia e critica

Editore Della Porta

Collana Storie

Formato Brossura

Pubblicato 17/05/2018

Pagine 253

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788896209318

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Lo zar e il latino. Gli studi classici in Russia tra Otto e Novecento"

Lo zar e il latino. Gli studi classici in Russia tra Otto e Novecento
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima