Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

A cosa serve la politica?
A cosa serve la politica?

A cosa serve la politica?

by Piero Angela
pubblicato da Mondadori

Prezzo:
18,00 15,30
Risparmio:
2,70 -15 %
mondadori card 31 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo lunedì 30 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

"Oggi c'è un forte risentimento contro la classe politica per i suoi troppi privilegi, per il malcostume diffuso, per i costi, l'arroganza, l'inefficienza, la corruzione. Ma in realtà esiste una questione molto più profonda, che questo libro intende affrontare, e che riguarda il ruolo stesso della politica nella società. E radicata l'idea che sia la politica a determinare il benessere di un paese. E che, cambiando maggioranza, o cambiando leader, si possano ottenere cose che in realtà non dipendono dalla politica. E che non dipendono neppure dalla capacità di lottare per ottenerle. Questo non significa che la politica non sia importante, anzi. Ma soltanto se riesce a stimolare e a far crescere in modo prioritario quei "software", quei motori dello sviluppo che sono i veri produttori di ricchezza. E anche i veri attrattori di investimenti. Ma è così che funziona la politica in Italia?" Andando al di là delle polemiche quotidiane, Piero Angela ci offre un punto di vista diverso e illuminante per mettere a fuoco il vero problema del nostro paese.

Dettagli

Generi Politica e Società » Attualità italiana » Studi interdisciplinari e culturali » Politica e Istituzioni » Strutture e processi politici

Editore Mondadori

Collana Ingrandimenti

Formato Rilegato

Pubblicato  07/11/2011

Pagine  175

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788804607762


2 recensioni dei lettori  media voto 2  su  5
Scrivi una recensione
5 star
0
4 star
0
3 star
0
2 star
1
1 star
0
A cosa serve la politica?

Anonimo - 14/08/2012 15:07

voto 0 su 5 1

Ho letto diversi libri di Piero Angela. Ne ammiro la semplicità con cui descrive problemi complessi, come gli argomenti trattati in questo testo. Non ne condivido alcune riflessioni, un po' egoistiche e con poca praticità di soluzione. L'autore nel suo ragionamento cerca di fondere quelli che sono stati i progressi tecnologici col fatto che l'umanità è in questo momento in crisi (l'umanità ha sempre avuto momenti di crisi). Con la rivoluzione industriale si sono avuti tanti vantaggi come aver reso la conoscenza non più monopolio di pochi ma a portata di mano di tutti (poi vedere chi veramente ne assapora la bontà è da verificare). Forse l'autore vorrebbe spingersi nel dire che ci siamo spinti un po' oltre col progresso? Rendendo il pensiero intellettuale più come se fosse una spesa che un arricchimento per la collettività? E su questo potrebbe trovare il mio assenso. Basti pensare che la tecnologia informatica mi ha permesso di scaricare questo libro gratuitamente (piratescamente), stamparlo, diffonderlo senza alcun costo. Le fotocopie? È bastato inserirlo tra i testi universitari e andare in una tipografia che sforna libri sottobanco ed il gioco è fatto! Ma dico io, anziché introdurre i tablet-PC nelle scuole occorrerebbe reintrodurre la stilografica. I vantaggi? Meno plastica in giro. Meno carta sprecata con stampanti che riproducono testi a chili; più attenzione nello scrivere (evitando il famoso copia-incolla). Per concludere, richiedendo all'autore un confronto, basterebbe fare un piccolo passo indietro per farne altri avanti nella quotidianità, ritrovando il vero senso delle cose. Ciò vale per una molteplicità di cose‿

A cosa serve la politica?

Anonimo - 01/01/2012 15:03

voto 2 su 5 2

Su altri siti le recensioni hanno paragonato questo volume con "Che cosa voterò da grande?" di Eric Cò e "La politica per tutti" di Gambino, Pascale e Petrella. Trovo il paragone un po' forzato perchè questi due volumi hanno altri obiettivi. Però anche io se dovessi consigliare una lettura non premierei di certo il libro di Angela.

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima