Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Alessandro Gherardesca. Architetto toscano del Romanticismo (Pisa, 1777-1852)
Alessandro Gherardesca. Architetto toscano del Romanticismo (Pisa, 1777-1852)

Alessandro Gherardesca. Architetto toscano del Romanticismo (Pisa, 1777-1852)


pubblicato da Ets

Prezzo:
50,00 30,00
Risparmio:
20,00 -40 %
mondadori card 60 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 19 €.
Ordina ora per riceverlo giovedì 19 gennaio.  (Scopri come).

Descrizione

Alessandro Gherardesca, nato a Pisa nel 1776 da una famiglia di celebri musicisti, fu un poliedrico architetto che, formatosi in ambito illuministico, raggiunse la maturità artistica nel periodo della Restaurazione. La qualità delle sue opere lo colloca a buon diritto nel gotha dell'Architettura ottocentesca al pari non solo di operatori toscani quali Pasquale Poccianti, Lorenzo Nottolini o Agostino Fantastici, ma anche italiani come Giuseppe Jappelli, Carlo Amati, Antonio Selva o Giuseppe Valadier. Tra i primi architetti italiani ad abbracciare le tematiche del Neogotico europeo, è anche colui che ha iniziato a dare alla medievale Piazza dei Miracoli quel singolare aspetto 'romantico' che tutto il mondo riconosce e ammira. Oltreché il principale protagonista della riconfigurazione urbanistico-architettonica di Pisa ottocentesca e del suo territorio, ove interviene riqualificando elegantemente ville e giardini, Gherardesca è stato anche particolarmente attivo nella città di Livorno nel cruciale periodo in cui essa subì radicali trasformazioni e ampliamenti. Peculiare fu poi la sua abbondante e qualificata produzione teorico-critica. Ingegnere pubblico sia sotto i Francesi che sotto i Lorena, Maestro di Architettura e poi Direttore dell'Accademia di Belle Arti di Pisa e Professore di prima classe di quella fiorentina, Architetto dell'Opera Primaziale pisana, Architetto direttore della Deputazione delle Opere di Pubblica Utilità e Ornato di Livorno, questo infaticabile operatore ebbe modo di svolgere la sua più che cinquantennale attività anche in altri centri toscani quali Siena e Pistoia (Gabriele Morolli, Coordinatore scientifico delle iniziative anniversarie su Alessandro Gherardesca).

Dettagli

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Alessandro Gherardesca. Architetto toscano del Romanticismo (Pisa, 1777-1852)"

Alessandro Gherardesca. Architetto toscano del Romanticismo (Pisa, 1777-1852)
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima