Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Canzone per Castor

by Mari Cavalli - Be Will
pubblicato da Besa

Prezzo:
14,00 11,90
Risparmio:
2,10 -15 %
In promo:
Centinaia di film 3x2
mondadori card 24 punti carta PAYBACK
Disponibile.
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24 €.
Ordina ora per riceverlo lunedì 3 aprile.  (Scopri come).

Descrizione

La storia vera di un'amicizia fraterna e quella invece di un'amicizia insolita, generata da un evento feroce che i protagonisti fronteggiano con viscerale dedizione. Un dialogo giocato tra la distanza e la presenza, denso e paziente, perfino nella rabbia. Due voci che s'intrecciano e si scontrano: scandite sui ritmi moderni dell'e-mail inseguono i loro archetipi nel mito. Le tappe ostinate di un percorso che si declinerà intorno alla costruzione di un progetto. Una testimonianza, ma anche una risposta alla banalità di certi pregiudizi intorno ai giovani. Infine il diario di un singolare viaggio oltre l'oceano, sulle tracce di un giovane autore che ha scelto il mondo come casa, sintetizzando in una scelta radicale i significati di arte, vita e cammino.

Dettagli

Generi Romanzi e Letterature » Romanzi italiani

Editore Besa

Collana Comete

Formato Libro

Pubblicato  18/09/2009

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788849706291


10 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
7
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Canzone per Castor

Anonimo - 30/11/2010 13:41

voto 5 su 5 5

Ci sono tante ragioni per cui vale la pena leggere questo libro. La prima è che, a distanza di quasi un anno da quando l'ho letto la prima volta, le parole, le immagini, le atmosfere rimangono vivide ed indelebili, di una bellezza intatta, e questo ritengo non sia poco. La storia si delinea e, immediatamente dopo, il cuore inizia a battere in sintonia con quello dei due autori e si anima delle loro mute ragioni. Con dolcezza, con umiltà i due scrittori ci consentono di calpestare silenziosi i passi da loro disegnati in un terreno fragile, di neve bianca, gelida. C'e spazio per molte cose, in questo giardino. Una madre. Il figlio scomparso. Una lettera scritta poco prima. Il dolore che si insinua di colpo in una fessura di poche frazioni di secondo di un pomeriggio d'inverno e che sconvolge una vita intera. Un amico del figlio. Come un fratello: Castore e Polluce. Un'amicizia che si tinge di colori mitici, l'intensità di giorni che appartengono a due ventenni, con tutta la poesia e la rabbia e l'entusiasmo dei vent'anni. La bellezza. Lo stupore. La sfida. La lotta. La rivolta. - C'è onestà. Nel racconto. Nella verità delle cose dette e mai esagerate. Nella sincerità dello sguardo preoccupato dell'amico per il dolore prepotente della madre. Nella tenerezza che risuscita,a dispetto di tutto, e aderisce alle pareti di questa forma d'amore nuova, inventata. C'è rabbia. Nella denuncia di un'istituzione scolastica che si rivela spesso sorda e cieca ai percorsi e al vissuto autentico degli esseri umani che la compongono. C'è poesia. Nelle parole dell'amico, Polluce, che parte ma tenendoci per mano... e ci conduce nel suo viaggio oltre l'Oceano, che ci ricorda il viaggio di Rimbaud... che è prima di ogni cosa viaggio interiore, viaggio alla scoperta di sé stesso, apertura al mondo e inoltrarsi negli abissi dell'anima. Con coraggio. Una lezione per tutti.

Canzone per Castor

Anonimo - 03/05/2010 09:45

voto 0 su 5 1

Notizie, commenti, immagini e pagine del libro su: canzonepercastor.blogspot.com

Canzone per Castor

Anonimo - 03/05/2010 09:40

voto 5 su 5 5

Bel libro. Bella storia. Bel viaggio. Molta arte dentro al racconto. Molta fantasia dentro ai disegni (pochi disegni, peccato). Un grande libro, duro, difficile, poetico, importante. E un invito a vivere, che tocca corde profonde. Da leggere, sicuramente.

Canzone per Castor

Anonimo - 16/04/2010 21:39

voto 5 su 5 5

Questo libro è tanti libri. E`un libro che si puo` leggere e rileggere, cominciare dal mezzo oppure a pezzi. E` il racconto di un cammino di apertura a una vita nuova, che porterà sempre con se il valore di un'amicizia ora assoluta, senza più tempo, ma per questo senza più limiti. E`anche un graffio profondo e malgrado tutto lucido a un mondo, l'istruzione, che ha bisogno estremo di soccorso. E' un grande libro, un invito a vivere, che consiglio caldamente a tutti.

Canzone per Castor

Anonimo - 11/04/2010 10:06

voto 5 su 5 5

Quanta bellezza in queste parole. Pensieri sorprendenti, indescrivibilmente profondi, capaci di toccare corde intime. Castore e Polluce, inestricabilmente uniti. Sono sempre più convinta che l'Amore si impara. Qui viene coltivato come un giardino, dove anche il dolore diventa un seme che nel buio della terra lotta per uscire alla luce. Luce scomparsa? No: ridipinta a tinte nuove, pagina per pagina, fino all'ultima parte del viaggio, dalle parole di Will_be. Domanda: ma Will saprà di essere un nuovo Rimbaud?

Canzone per Castor

Anonimo - 06/04/2010 17:53

voto 0 su 5 1

Il nostro libro parla di temi forti, difficili, però non fa discorsi da manuale. Racconta di una storia, la nostra, con la sincerità di un dialogo tra voci vere. Un'amicizia fuori dagli schemi e solidale, che spazza via luoghi comuni e pregiudizi, facendo emergere problemi spesso trascurati (come il maltrattamento nella scuola) ma soprattutto la poesia, l'istinto per la vita, l'intelligenza e la creatività dei giovani. Un libro per sognatori. Per viaggiatori. Per chi ama l'arte, la vita. Per chi non ha paura della rabbia e di affrontare le domande.

Canzone per Castor

Anonimo - 04/04/2010 23:51

voto 5 su 5 5

A me è piaciuto molto, tanto che l'ho divorato... racconta un'amicizia straordinaria espressa con un'intensità poetica che tocca nel profondo... e come insegnante lo consiglierei a tutti i miei colleghi, talvolta un po' troppo frettolosi nell'etichettare negativamente quei ragazzi che si esprimono in modo diretto, mettendoci in discussione come persone e come educatori, ma che invece possono aiutarci a riflettere (e in qualche caso dimostrano un'eccezionalità che sfugge solo a chi non vuole coglierla)

Canzone per Castor

Anonimo - 04/04/2010 23:45

voto 5 su 5 5

Uno dei libri più intensi che ho letto di recente. Un dialogo via e-mail: due voci che si snodano, si alternano, si intrecciano per dare vita a una fibra nuova. Un testo ellittico, dove la PRESENZA più forte è un'assenza, intessuto di materia poetica, quando ti aspetteresti la paralisi e il silenzio. PAROLE LIMPIDE e dure come sassi che non ingombrano lo spazio, lo liberano, lo rendono più limpido, uno spazio purificato - intessuto di un tempo diverso - artificiale eppure naturale - dove quello che esiste, esiste da sempre. Infine il DIARIO DI UN VIAGGIO avventuroso e surreale, in cui un giovane pittore si racconta on the road e sperimenta la sua arte rivelando un talento acerbo quanto ardente.

Canzone per Castor

Anonimo - 05/01/2010 22:13

voto 5 su 5 5

Un libro da leggere due volte: la prima in una nottata, la seconda matita alla mano per cogliere e conservare pensieri e parole da non dimenticare.

Canzone per Castor

Anonimo - 05/12/2009 22:54

voto 0 su 5 1

in questo libro "ho visto cadere un piccolo sasso grigio nell'oceano fare cerchi nell'acqua sempre piu' grandi da muovere onde e bagnare la riva su questa riva ho visto un amico che urla e sussura domande al cielo cercando le stesse risposte che vorrei avere anchio"

Recensioni successive...

    Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

    usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
    torna su Torna in cima