Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Chiesa e impero in Russia. Dalla Rus' di Kiev alla Federazione russa
Chiesa e impero in Russia. Dalla Rus' di Kiev alla Federazione russa

Chiesa e impero in Russia. Dalla Rus' di Kiev alla Federazione russa

by Giovanni Codevilla
pubblicato da Jaca Book

26,10
29,00
-10 %
29,00
Disponibile.
52 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

Il presente volume, che interesserà più ambiti disciplinari, è un'importante opera di storia realizzata da un giurista da sempre studioso del mondo russo. La storia della Chiesa russa è segnata da uno stretto rapporto di unione tra Sacerdotium e Imperium che trova il suo fondamento nella dottrina bizantina della sinfonia dei poteri, ma che, fatti salvi periodi assai brevi, si è realizzato come totale e incondizionata subordinazione dell'autorità spirituale a quella temporale. Il fattore religioso permea tutta la storia della Russia: basti pensare all'idea di Mosca Terza Roma e alla sua negazione, che alla fine del XVI secolo si esprime nell'Unione con Roma delle eparchie rutene della Confederazione polacco-lituana, o nella metà del secolo successivo al grande Raskol o scisma dei Vecchi credenti, i quali danno vita ad una Chiesa nazionale contrapposta a quella ufficiale, o ancora, in negativo, a cavallo tra XVII e XVIII secolo, al periodo di Pietro il Grande, che trasforma la Chiesa in un dicastero statale, impone un modello di società totalmente estraneo alla tradizione russa e dà inizio alla grande frattura che porterà alla contrapposizione tra slavofili e occidentalisti, tra fautori del modello europeo e di quello asiatico e successivamente all'imposizione intollerante del bolscevismo. Dopo l'esperienza sovietica, attentamente analizzata dall'autore, prevarrà ancora una volta il rapporto di stretta sinergia tra Chiesa e Stato. Prefazione di Sante Graciotti.

1 recensioni dei lettori  media voto 5  su  5
Scrivi una recensione
5 star
1
4 star
0
3 star
0
2 star
0
1 star
0
Chiesa e impero in Russia. Dalla Rus' di Kiev alla Federazione russa

Anonimo - 10/05/2012 17:23

voto 5 su 5 5

L'ultimo lavoro scientifico sulla materia è la Storia della Chiesa russa e dei Paesi limitrofi del gesuita Alberto Maria Ammann pubblicato dalla Utet di Torino nel lontano 1948, al quale fanno riferimento tutti gli studiosi della materia. Quello di Codevilla è un lavoro monumentale in cui si esamina la storia dei rapporti tra le autorità religiose e civili nella storia russa dalle origini ai nostri giorni. L'ampio e solido volume è diviso in quattro parti: dal battesimo della Rus' sino al termine del XVII secolo, l'epoca sinodale che inizia con Pietro il Grande e termina con il Concilio della Chiesa Ortodossa Russa del 1918, l'era sovietica e la Russia postcomunista. Sullo sfondo del lavoro si legge chiaramente tanto la storia della Chiesa russa quanto quella dello Stato. Una particolare attenzione è dedicata a due grandi temi spesso sottovalutati o ignorati dalla storiografia occidentale: quello dell'origine della Chiesa greco-cattolica nel 1596, della quale vengono seguite con attenzione tutte le vicende, e quello della grande frattura che divide la Chiesa russa nel XVII secolo con lo scisma dei Vecchi Credenti. Ricchissimo l'apparato bibliografico e degne della massima attenzione le note a piè di pagina, alcune delle quali costituiscono delle vere e proprie voci enciclopediche. Un testo fondamentale per le biblioteche, per gli studiosi e per tutti coloro che desiderano una conoscenza approfondita e non epidermica del mondo culturale russo

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima