Mondadori Store

Trova Mondadori Store

Benvenuto
Accedi o registrati

lista preferiti

Per utilizzare la funzione prodotti desiderati devi accedere o registrarti

Vai al carrello
 prodotti nel carrello

Totale  articoli

0,00 € IVA Inclusa

Cittadini a metà. Come hanno rubato i diritti degli italiani
Cittadini a metà. Come hanno rubato i diritti degli italiani

Cittadini a metà. Come hanno rubato i diritti degli italiani

by Chiara Saraceno
pubblicato da Rizzoli

7,65
17,00
-55 %
17,00
Disponibile.
15 punti carta PAYBACK
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp
Aggiungi al carrello
Consegna gratuita con spesa totale superiore a 24€
facebook tweet linkedin google whatsapp

Descrizione

"Cittadini a metà" è un viaggio nel nostro paese degli ultimi anni per scoprire la difficile condizione delle donne e della famiglia, la situazione precaria della scuola, del welfare, della laicità e dello Stato. E per capire che fine faranno i nostri figli se non si decide, in fretta, di cambiare rotta. Se l'Italia è un paese che non funziona più, la colpa è anche dell'inesistente politica di salvaguardia dei più deboli, e di quella che è stata ed è una delle sue risorse: la famiglia. Che cosa fa lo Stato italiano per la cura dei minori e degli anziani? Che prospettiva hanno le donne se non quella di accudire prima i bambini e poi i genitori quando l'invecchiamento li priva dell'autonomia necessaria per farcela da soli? Un modo diverso esiste, ma bisogna correre ai ripari subito. Prima che ci rubino il futuro.

Dettagli

Generi Politica e Società » Politica e Istituzioni » Diritti umani » Propaganda, controllo politico e libertà » Problemi e Processi sociali » Discriminazione sociale

Editore Rizzoli

Collana Saggi italiani

Formato Rilegato

Pubblicato 14/02/2012

Pagine 188

Lingua Italiano

Isbn o codice id 9788817055109

0 recensioni dei lettori  media voto 0  su  5

Scrivi una recensione per "Cittadini a metà. Come hanno rubato i diritti degli italiani"

Cittadini a metà. Come hanno rubato i diritti degli italiani
 

Accedi o Registrati  per aggiungere una recensione

usa questo box per dare una valutazione all'articolo: leggi le linee guida
torna su Torna in cima